Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE16°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Attualità lunedì 01 luglio 2019 ore 13:37

Nuovo brand per il David, ai turisti un ventaglio

Dopo le polemiche sul caldo la Galleria dell'Accademia presenta un nuovo logo ed una nuova grafica stampati su un ventaglio donato ai visitatori



FIRENZE — Nei giorni scorsi la direttrice della Galleria dell'Accademia ha presentato l'apertura del cantiere che, dopo 10 mesi di lavori, offrirà ai visitatori un nuovi impianto di climatizzazione, oggi è stato presentato il ventaglio con il nuovo brand.

Il caldo sembra contrassegnare l'attività istituzionale della Galleria fiorentina guidata dalla direttrice Cecilie Hollberg visto che, dopo la presentazione del futuro impianto di condizionamento, occasione per il personale interno di lamentarsi della situazione attuale che non offre refrigerio a dipendenti e visitatori, arriva la nuova campagna di comunicazione stampata su un ventaglio.

Un nuovo logo, un carattere tipografico appositamente disegnato per la segnaletica interna ed esterna del museo fanno parte della nuova identità che caratterizzerà la comunicazione visiva del museo.

Il progetto fortemente voluto dal Direttore Cecilie Hollberg, è stato curato dallo studio creativo multidisciplinare Mybosswas di Torino, con il coordinamento del Direttore e dello staff della Galleria, e dell’architetto Piero Guicciardini dello studio Guicciardini e Magni di Firenze curatore del nuovo allestimento dell’ingresso, dei nuovi supporti per la segnaletica e per le didascalie di sala attualmente in fase di produzione.

“Ancora prima di arrivare a Firenze come Direttore di questo istituto - ha detto Cecilie Hollberg - avevo notato molto distintamente come il nome del museo, non sia immediatamente associato al capolavoro universalmente noto che abbiamo il privilegio di conservare, il David di Michelangelo, né tanto meno al resto delle straordinarie e ricche collezioni che esponiamo nelle nostre sale. Il mio sforzo in questi anni si è concentrato molto su quanto era necessario mettere in campo per offrire al pubblico una esperienza di visita anzitutto sicura, ma anche funzionale e gradevole. Parallelamente agli impegnativi lavori di messa a norma e all’avvio dei cantieri di consolidamento e restauro architettonico e di rinnovo impiantistico, abbiamo quindi lavorato sul completo ripensamento della segnaletica esterna e interna al museo, sull’area di accoglienza in ingresso al museo, su un sistema di pannelli esplicativi e didascalie che garantissero a tutti una migliore fruizione. A monte di tutto questo processo, era indispensabile dotare il museo di un logo forte, immediatamente riconoscibile e che tutti, fiorentini e stranieri, potranno finalmente associare in maniera inequivocabile al nostro nome e alla nostra ubicazione.”

Nel corso dell’estate, ai visitatori della Galleria dell’Accademia di Firenze sarà fatto omaggio del ventaglio progettato secondo la nuova identità e dal quale sarà possibile accedere tramite QR Code, alla pianta degli spazi espositivi. Nel bookshop del museo sarà da subito possibile acquistare la shopper con il nuovo logo e gigantografia del David. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È stato denunciato per danneggiamento aggravato l'uomo di 28 anni che ieri in Santa Maria Novella si è reso protagonista del gesto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità