Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:23 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bollette in aumento e prezzo del gas alle stelle: le 5 ragioni dietro alla crisi energetica

Attualità mercoledì 24 ottobre 2018 ore 13:05

Sei nuovi alberi in piazza Savonarola

Due pini di grosse dimensioni e due tigli attaccati dalla carie del legno saranno abbattuti e sostituiti con nuove piante



FIRENZE — Sei nuovi alberi in piazza Savonarola. Per domani la direzione ambiente del Comune ha previsto un intervento di rinnovo delle alberature presenti.

L’intervento si rende necessario dopo l’effettuazione di prove strumentali e di trazione e dei monitoraggi programmati che hanno rilevato evidenti criticità nei confronti di due pini domestici di grosse dimensioni, fortemente inclinati verso l’interno della piazza, e di due tigli, compromessi da carie del legno alla base del fusto. In ambedue i casi le piante dovranno essere abbattute per garantire la pubblica incolumità degli utenti del giardino. 

La sostituzione delle piante da abbattere avverrà in contemporanea al taglio, con piantumazione di alberi della stessa specie eliminata. 

Sempre domani saranno ripiantate anche due piante di ippocastano, tagliate in precedenza sempre per motivi di sicurezza e mancanti rispetto all’impianto originario della piazza. 

I lavori si concluderanno entro il 31 ottobre, compatibilmente alle condizioni meteorologiche. Non sono previsti disagi alla viabilità in quanto i lavori sono localizzati all'interno dei giardini della piazza.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane scooterista è stato trasportato in ospedale in codice rosso. Via Aretina è rimasta chiusa per circa due ore per soccorsi e rilievi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro