Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:29 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 29 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Attualità venerdì 03 dicembre 2021 ore 17:18

Nuove luci per giardini più sicuri, ecco dove

Sono 12 aree verdi. Via libera al piano di interventi per i nuovi impianti di illuminazione del piano da 300mila euro presentato dall’assessore Del Re



FIRENZE — Un intervento da 300mila euro per potenziare e rinnovare gli impianti di illuminazione dei giardini, riguarderà 12 aree verdi in attesa di maggiore illuminazione. Gli impianti saranno realizzati con punti luce su palo e apparecchi illuminanti a Led.

Lo prevede l’accordo quadro che ha avuto il via libera della giunta di Palazzo Vecchio su proposta dell’assessore all’Ambiente Cecilia Del Re. 

I primi cinque interventi definiti riguardano i giardini delle Scuderie (Q1) e di viale Malta (Q2), dove è prevista l’integrazione di punti luce rispetto all’impianto di illuminazione esistente; il giardino di San Gaggio (Q3) e il parco di Villa Strozzi (Q4), dove è prevista la riqualificazione con integrazione di punti luce all'impianto di illuminazione esistente; il giardino di via Mariti (Q5), dove è prevista la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione, con circa 25 nuovi punti luce, che andrà a illuminare l'area verde tra via Mariti e l'argine del Terzolle. Per gli interventi dovranno essere richiesti i necessari nulla osta e autorizzazioni agli enti di tutela.

Con l’appalto dello scorso anno, sono stati realizzati e in corso di realizzazione gli interventi per l’illuminazione dell’area verde di via Calvi e dei percorsi pedonali di viale Paoli nell’area dei campini della Fiorentina (Q2); le aree verdi di via De’ Buondelmonti e via Tagliamento (Q3); le aree verdi di via Signorini/via dell’Argingrosso e via Liberale da Verona, l’area cani di Villa Vogel e il parco di Ugnano (Q4); il giardino Orti del Parnaso (Q5). 

 “Il potenziamento dell’illuminazione nei giardini pubblici - ha detto l’assessore Del Re - è stata una delle richieste più frequenti manifestate dai cittadini nell’ambito dei percorsi di partecipazione Firenze Prossima e Firenze respira. in vista dell’adozione dei nuovi strumenti urbanistici della città di Firenze. Un’esigenza segnalata soprattutto dalle nostre concittadine, come elemento di maggiore sicurezza e vivibilità. Per questo, stiamo intensificando l’impegno e aumentando le risorse destinate a questi interventi, andando a coprire le aree maggiormente segnalate. Oltre ai cinque interventi già definiti che riguarderanno i giardini delle Scuderie, di San Gaggio, di viale Malta, di via Mariti e di Villa Strozzi, andremo a definire insieme ai presidenti dei quartieri i restanti interventi in modo da individuare le ulteriori sette aree verdi a partire dalle esigenze dei cittadini delle diverse zone”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bel mezzo della dichiarazione di sciopero formulata dai bibliotecari arriva l'annuncio dell'assessore al personale del Comune di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità