Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:FIRENZE24°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Paura sull'autostrada: la grandine è così forte che rompe il parabrezza
Paura sull'autostrada: la grandine è così forte che rompe il parabrezza

Attualità sabato 04 marzo 2023 ore 14:07

Nuova pista verso la futura passerella sull'Arno

I ciclisti potranno arrivare in prossimità della nuova passerella ciclopedonale sull’Arno in fase di progettazione esecutiva e raggiungere le Cascine



FIRENZE — Inaugurato il nuovo percorso dedicato alle biciclette in via Canova. Presenti il sindaco Dario Nardella, l’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti, il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni, consiglieri comunali e cittadini.

La pista ciclabile di via Canova collega il percorso ciclabile di via del Cavallaccio-via Signorelli con la pista ciclabile di via Pio Fedi, oggetto di recente manutenzione straordinaria nel tratto tra via Canova e via Massa, e proseguirà sempre lungo via Pio Fedi con un nuovo tratto fino a via dell’Argingrosso (lavori in corso). Attraverso via Carrara i ciclisti potranno quindi arrivare in prossimità della nuova passerella ciclopedonale sull’Arno (in fase di progettazione esecutiva) che consentirà il raggiungimento del Parco delle Cascine. La lunghezza totale del percorso è di circa 3 chilometri. La pista ciclabile di via Canova si collega inoltre con il percorso promiscuo esistente di via Chiusi e prosegue, sempre in promiscuo, sul marciapiede nord di via Canova in direzione uscita città dopo l’attraversamento pedonale/ciclabile all’altezza di via Signorelli.

“Si concludono nei tempi previsti i lavori di uno dei tratti più importanti della Bicipolitana di Firenze - ha commentato il sindaco Nardella - . Un milione di euro di investimenti e quasi un chilometro di lunghezza per questa pista ciclabile che qualifica ulteriormente la viabilità del Quartiere 4, contribuisce a ridurre la velocità dei veicoli e a favorire la velocità sostenibile e la riduzione dell’inquinamento. Stiamo mantenendo gli impegni per una Firenze sempre più green e ciclabile. Ringrazio l’assessore Giorgetti, il presidente Dormentoni, gli uffici tecnici, la ditta e i cittadini che hanno avuto pazienza durante i cantieri. Un grazie particolare all’ingegnere Alberto Nistri che ha diretto i lavori fino alla scomparsa”.

“Questa pista rappresenta un importante collegamento tra viale Talenti e via Simone Martini – ha aggiunto l’assessore Giorgetti – e si inserisce nel più ampio programma di interventi varato dall’Amministrazione a favore della mobilità dolce. Il nostro obiettivo di arrivare a 120 km entro la fine della consiliatura e procedere nel completamento della Bicipolitana”.

“Siamo davvero felici di questa nuova pista ciclabile che collega il modo più efficiente e diretto le varie zone del Quartiere 4 - ha sottolineato il presidente Dormentoni -. Adesso con questo percorso che si può andare dalla passerella dell’Isolotto all’area del Cavallaccio e di Ponte a Greve senza mai uscire da un percorso ciclabile protetto e sicuro. Si tratta di un intervento che contribuisce a rendere il nostro quartiere sempre più sostenibile dal punto di vista della mobilità e a concretizzare uno degli obiettivi fondamentali del nostro programma, quello della città ciclabile per tutte e per tutti”.

La pista ciclabile è lunga circa 850 metri e larga 2,5 metri ed è stata realizzata quasi interamente in sede propria, separata dalla sede stradale con apposito cordolo. Oltre alla pista ciclabile realizzata in adiacenza al marciapiede sul lato nord di via Canova, è stato riasfaltato il marciapiede lato sud, riasfaltata una striscia di carreggiata di larghezza 3 metri in adiacenza al marciapiede lato sud e sono stati adeguanti i due impianti semaforici alle intersezioni con via dei Bassi e con via Pio Fedi. 

Il progetto ha previsto inoltre lo spostamento di tutta la sosta e delle postazioni cassonetti in adiacenza al marciapiede lato sud. Il tutto per un investimento di un milione di euro.

 Per potenziare e ampliare ulteriormente la rete è prevista la progettazione della pista ciclabile nel tratto di via Canova tra via Pio Fedi e viale Talenti (circa 700 metri), che si collegherà quindi anche a quelle di via Sernesi e via Pampaloni; la manutenzione straordinaria delle piste ciclabili esistenti di via Modigliani, via Massa e via Gubbio. Sono inoltre di prossima realizzazione il completamento della pista ciclabile in Stradone dell’Ospedale, e nuovi tratti in viale Nenni e via del Caravaggio (Bicipolitana Linea Arancione).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tribunale di Firenze si è pronunciato sui familiari del leader di Italia Viva per fatture false e bancarotta dopo una breve camera di consiglio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca