Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:40 METEO:FIRENZE16°32°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 12 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei 2021, Mancini: «Noi favoriti? Mancano solo sei partite, è ancora lunga»

Attualità martedì 13 aprile 2021 ore 13:27

Nuove rotatorie per sbrogliare il nodo all'Indiano

Il presidente della Regione Toscana ha annunciato un piano da 3,9 milioni per un intervento sul nodo viario di Ponte a Greve, tra Firenze e Scandicci



FIRENZE — La Regione Toscana destinerà 3,9 milioni di euro per un intervento sul nodo viario di Ponte a Greve, tra Firenze e Scandicci, con l'obiettivo di migliorarne la funzionalità, la scorrevolezza e sicurezza, è quanto ha annunciato il presidente Eugenio Giani, dopo che la Giunta ha approvato una delibera proposta dall’assessore alle infrastrutture Stefano Baccelli.

Via libera ad un accordo di programma tra Regione Toscana, Comune di Firenze e Comune di Scandicci per l’”Adeguamento del nodo viario di Ponte a Greve (viadotto Indiano – via Baccio da Montelupo – Ponte a Greve)”.

“Migliorare la sicurezza e la scorrevolezza del nodo di Ponte a Greve è essenziale - ha detto l’assessore Baccelli - dato che si tratta di un punto nevralgico per la fluidità del traffico da e verso la città di Firenze. Quello del Viadotto all’Indiano e dell’area di Ponte a Greve è un problema da troppo tempo rimandato che oggi andiamo ad affrontare con interventi mirati che crediamo potranno contribuire in maniera significativa a migliorare la qualità della vita delle migliaia di persone che ogni giorno utilizzano queste infrastrutture”. L'assessora regionale all'ambiente Monia Monni ha aggiunto "Sono soddisfatta poiché le opere infrastrutturali previste sono di grande importanza per questi territori e fortemente attese dai nostri cittadini, poiché permetteranno di ridurre la pressione del traffico sul nodo e di migliorare l’accessibilità al viadotto dell’Indiano, dando così una risposta concreta alle criticità che tutti giorni subiscono i pendolari e soprattutto coloro che vi abitano".

La Regione destinerà a queste opere 3,9 milioni di euro (1,5 milioni sul bilancio 2021 e 2,4 sul bilancio 2022). Il Comune di Firenze contribuirà per i restanti 880.000 e realizzerà l’intervento.

L’accordo prevede un intervento dal valore complessivo di 4.780.000 diviso in due lotti funzionali:

Lotto 1 – il “Miglioramento dello svincolo del ‘Viadotto dell’Indiano’ nell'area di Ponte a Greve con duplicazione delle corsie di marcia e realizzazione di una rotatoria all’intersezione con via Baccio da Montelupo”.

 Lotto 2 – la “Realizzazione di una rotatoria nel nodo Montelupo-Ugnano, con inserimento di una rotatoria allungata all’innesto delle vie Pestalozzi e Frazzi su via Pisana e apertura di un collegamento viario bidirezionale tra via Pisana e via Baccio da Montelupo in prosecuzione di via Frazzi ed inserimento in corrispondenza con l’innesto su via Baccio da Montelupo di rotatoria".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il mezzo fermato stamani dalla Municipale è risultato privo di assicurazione, ma negli ultimi giorni sono stati 15 tra navette e risciò multati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità