Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:31 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bollette in aumento e prezzo del gas alle stelle: le 5 ragioni dietro alla crisi energetica

Attualità giovedì 22 dicembre 2016 ore 13:38

"Nessun referendum su chiese e moschee"

Il cardinale Giuseppe Betori ha ribadito il diritto alla libertà di culto nel suo discorso di auguri. Sui migranti: "Accoglienza e integrazione vera"



FIRENZE — La libertà di culto è un diritto costituzionale e deve essere garantito a tutti. Il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, lo ha ribadito nel corso del suo incontro di fine anno con la stampa in occasione del Natale, entrando a gamba tesa nel dibattito sulla costruzione della moschea. "Non esiste un referendum sulle moschee o sulle chiese cattoliche: ogni religione deve avere la possibilità di costruire luoghi di culto, secondo le condizioni con cui si costruiscono". 

Inevitabile il riferimento al fondamentalismo islamico, soprattutto a due giorni dall'attentato che ha fatto dodici morti a Berlino. Betori ha evidenziato che "la maggiore comprensione e conoscenza reciproca delle religioni nella loro vera natura è ciò che serve a demolire l''immagine della contrapposizione con cui il terrorismo cattura quelli che vi aderiscono".

Sul fenomeno delle migrazioni Betori ha poi detto: "Se non si creano legami e capacità di comprensione delle culture" fra i migranti e chi li accoglie, "creiamo solo disadattamento fra chi viene e preoccupazione fra chi deve accogliere". 

"Siamo impegnati a pensare un percorso sempre più di accoglienza vera, e non una semplice presa in carico di bisogni materiali delle persone". Il cardinale ha poi spiegato le necessità di impegnarsi "mettendo a disposizione ambienti e dando un''accoglienza che sia capace di creare integrazione, non solo di dare un tetto alle persone. Questo è il senso delle regole: creare percorsi che favoriscano l''integrazione. Se ci preoccupiamo solo che le persone abbiamo un tetto sotto cui dormire abbiamo fatto il minimo, ma anche qualcosa che potrebbe diventare controproducente".

GIUSEPPE BETORI SU MOSCHEA, TERRORISMO E MIGRANTI - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane scooterista è stato trasportato in ospedale in codice rosso. Via Aretina è rimasta chiusa per circa due ore per soccorsi e rilievi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità