Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE20°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 27 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone torna con un nuovo video (animato): «Sulla barca dell'oligarca»

Attualità mercoledì 22 dicembre 2021 ore 11:52

Natale in centro col bus ma si contano gli autisti

Alla vigilia dell'atteso ritorno della linea C3 che attraversa il centro storico serpeggia preoccupazione tra gli autisti che stanno facendo la conta



FIRENZE — Il Natale 2021 rischia di dover fare la conta degli autisti, a segnalare il problema è stata la stessa azienda Autolinee Toscane che ha spiegato di avere ereditato una carenza di organico nel pacchetto della gestione del trasporto locale.

Ma a mettere le mani avanti sui giorni caldi delle feste sono gli stessi autisti come il vice segretario della Faisa Cisal di Firenze, Massimo Milli, che si dice perplesso sul ripristino della Linea C3, il cosiddetto "Bussino" che attraversa il centro storico.

"Il problema degli autisti c'è ed è evidente - spiega Milli a QUInewsFirenze - ma quello che non si capisce sono operazioni come la linea C3 che per carità era richiesta a gran voce ma rischia di mettere il sistema in grave difficoltà".

"Ricordiamoci - prosegue Milli - che 20 dei 31 verificatori chiamati per i controlli straordinari a bordo sono già tornati a guidare. Se adesso è vero che dal 24 Dicembre torna in funzione la linea C3 significa che si è deciso di mettere in piedi un servizio con 6 turni nuovi che significa impiegare qualcosa come 8 o 9 autisti. Da dove li andiamo a prendere?".

"Stiamo strutturando il servizio con il contagocce? Questo vuol dire che gli autisti non hanno la possibilità di chiedere ore di permesso né giornate di ferie e soprattutto rischia di saltare il rispetto degli orari un principio sacrosanto per chi paga il biglietto ed ha diritto a un buon servizio".

Infine "Serve intervenire al più presto con un piano strutturale di assunzioni con il quale formare giovani autisti, pagando loro la patente se serve e stabilendo anche una penale, visto che l'azienda investe su di loro, stabilendo una permanenza minima al lavoro presso At" conclude il vice segretario provinciale Faisa Cisal.

Il piano di ripristino della Linea C3 prevede la prima corsa il 24 Dicembre su un percorso di 15 fermate.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna è stata investita nei pressi di un attraversamento pedonale. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 e la polizia municipale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità