Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 27 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cos'è la sindrome da long Covid e chi rischia di più?

Attualità martedì 12 dicembre 2017 ore 12:00

Musica contro la violenza

Servizio di Alessandro Turini

Mai in silenzio: la musica contro la violenza di genere. Settanta studenti di licei toscani hanno realizzato un CD con sei brani musicali sul tema



FIRENZE — Settanta studenti di sei licei toscani hanno composto e poi registrato in studio, al termine di un percorso di due mesi, sei brani musicali originali sul tema della violenza di genere, confluiti in un CD, disponibile da mercoledì gratuitamente sui canali Spotify, ITunes, Youtube e promosso attraverso i media, a partire da Controradio che è soggetto principale del progetto.

Un progetto nato per contrastare il fenomeno della violenza di genere e che si chiama “Mai In Silenzio: la musica contro la violenza di genere”, realizzato dall’emittente radiofonica Controradio con il sostegno di Regione Toscana e SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori, con la sponsorizzazione di Unipol.

Le canzoni sono state realizzate insieme a tre tutor d’eccezione, i musicisti toscani Francesco Guasti, Tommaso Novi e Diana Winter e saranno interpretate per la prima volta dal vivo dagli studenti al Meeting dei diritti umani, mercoledì 13 dicembre dalle ore 9.00 al Mandela Forum di Firenze, organizzato dalla Regione Toscana, di fronte a una platea di 9000 studenti

"L’idea del progetto - è stato spiegato nel corso della presentazione alla quale hanno partecipato la stessa Diana Winter, l'assessore regionale Monica Barni e il direttore di Controradio Marco Imponente - è quella di innestare un circolo virtuoso ideale dove la musica non sia soltanto elemento di socializzazione e di comunicazione, ma divenga processo culturale al servizio di un’etica"

I licei musicali che hanno partecipato al progetto sono il Passaglia di Lucca, il Carducci di Pisa, il Petrarca di Arezzo, il Forteguerri di Pistoia, il Niccolini Palli di Livorno ed il liceo linguistico Marco Polo di Firenze


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna è stata investita nei pressi di un attraversamento pedonale. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 e la polizia municipale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità