QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16°21° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 15 ottobre 2019

Cultura venerdì 20 settembre 2019 ore 13:13

Musei del Bargello, aperture straordinarie

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio i Musei del Bargello offrono arte, musica e un piccolo dono per tutti i visitatori



FIRENZE — I Musei del Bargello aderiscono alle Giornate Europee del Patrimonio con un ricco calendario di eventi pensato e sviluppato intorno al tema cultura e intrattenimento il 21 e il 22 di settembre. Il motto che identifica l’edizione 2019 delle giornate è Un due tre… Arte! Cultura e intrattenimento e vuole far riflettere sul benessere che deriva dall’esperienza culturale e sui benefici che la fruizione del patrimonio culturale può determinare in termini di divertimento, condivisione, sperimentazione ed evasione.

Si inizierà sabato 21 settembre alle ore 11 al Museo di Palazzo Martelli con una visita a cura di Monica Bietti, dal titolo Vita a Palazzo - Il Caso dei Martelli. Cambiamenti, accrescimento e novità in occasione dei matrimoni dei primogeniti dal '600 all' '800. Un’iniziativa realizzata nell’ambito del programma ICOM "Le case si raccontano". Nel pomeriggio di sabato alle 16 nel Museo Nazionale del Bargello il Quintetto Polifonico Clemente Terni sarà protagonista di un concerto realizzato nell’ambito della rassegna “Note nei Musei del Bargello”. 

L’iniziativa, che coinvolge i diversi musei del circuito, è parte di un più esteso programma di valorizzazione predisposto dalla Direzione dei Musei del Bargello per ampliare, con un articolato piano di aperture prolungate, gli orari di visita dei musei e per arricchire l’offerta culturale attraverso una feconda sinergia tra arti visive e musicali. Non è un caso che questo concerto, intitolato La memoria musicale di Dante, si tenga proprio nel Palazzo del Bargello che espone, in un affresco nella Cappella della Maddalena, quella che si ritiene la più antica rappresentazione del volto di Dante Alighieri. La partecipazione al concerto è libera e inclusa nel prezzo di ingresso al museo. La sera di sabato, alle 21, le “note” percorreranno le sale del Museo di Palazzo Davanzati e saranno offerte al pubblico da I Solisti di Santa Felicita (Martina Barreca, Giacomo Benedetti e Stefano Aiolli). Nel palazzo trecentesco, grazie a un’apertura straordinaria predisposta per le Giornate del Patrimonio, le sale del museo rimarranno aperto fino alle 22, inoltre, a partire dalle 19:00, l’ingresso avverrà al costo simbolico di € 1,00. Per la giornata di domenica 22 settembre, giorno di ordinaria chiusura al pubblico dei Musei del Bargello, è stata predisposta un’apposita apertura straordinaria del Museo delle Cappelle Medicee (visitabile dalle 10.00 alle 18.00) arricchita, a partire dalle ore 16:00, da un concerto, sempre parte della rassegna “Note nei Musei del Bargello” che vedrà esibirsi il Quintetto Polifonico Clemente Terni in un programma dedicato alla Passione.



Tag

Siria, Conte: «Italia capofila sullo stop alle armi», poi perde la pazienza con il cronista: «Mi faccia rispondere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità