Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:50 METEO:FIRENZE21°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 29 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Stade de France, ancora disordini: la polizia usa gas lacrimogeni e spray urticanti sui tifosi (e i bambini)

Lavoro venerdì 27 novembre 2015 ore 18:35

Musei civici, taglio dei salari per i dipendenti

Lo denuncia annunciando una mobilitiazione per opporsi alla manovra, la Cgil: "101 lavoratori coinvolti sarebbero da considerarsi come discontinui"



FIRENZE — Con il cambio di appalto ai musei civici fiorentini, è arrivata una "richiesta inaudita da parte della nuova società di gestione del servizio, il tutto per abbassare i salari e contenere il costo del lavoro". Lo denuncia la Cgil

"Tra ieri ed oggi - spiega il sindacato in una nota - si sono svolte le riunioni sindacali previste per il cambio di appalto per i servizi di guardaroba, guardiasala, assistenza alla visita nei musei civici. Gli incontri si sono risolti con un verbale di mancato accordo con la REAR società cooperativa di Torino. I motivi della fumata nera sono da ascriversi alla richiesta inaccettabile di considerare i 101 lavoratori dell'appalto come lavoratori discontinui. Ma questi lavoratori non possono essere considerati lavoratori discontinui e ciò per evidenti motivi normativi di legge e di contratti nazionali. La verità è che in questo modo la nuova società appaltatrice intenderebbe far lavorare di più i lavoratori a parità di salario o, peggio, decurtare tout court il salario di questi lavoratori. E tutto ciò sulla base dell'unico obiettivo, più o meno confessato, di riduzione del costo del lavoro". 

"La mobilitazione - dice Maurizio Magi della Filcams CGIL di Firenze - non potrà che coinvolgere anche la committenza e cioè il Comune di Firenze che, nonostante le preoccupazioni da noi espresse, si è sempre detto ottimista circa la tenuta dei livelli occupazionali, reddituali e normativi dei lavoratori coinvolti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Strada chiusa e circolazione bloccata dopo lo scontro in cui una scooterista è rimasta ferita gravemente, e poi è deceduta una volta in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Attualità