Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 23 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Remuzzi:«Le cure domiciliari non sono un'alternativa al vaccino»

Cronaca lunedì 25 novembre 2019 ore 12:28

Movida in Oltrarno, controlli dei carabinieri

I militari alle prese con spacciatori giovani, con consumatori e con automobilisti sorpresi ubriachi al volante. Il dettaglio del weekend



FIRENZE — Nel fine settimana, i carabinieri hanno svolto servizi di controllo del territorio nel quartiere Oltrarno (San Frediano, Piazza Santo Spirito) e San Niccolò.

Nell’ambito delle attività antidroga è stato arrestato un giovane nigeriano, 20 anni, per spaccio di sostanza stupefacente. E' stato sorpreso a cedere una dose di 0,9 grammi di eroina, in cambio di 20 euro in contanti. Sempre a seguito dei controlli antidroga, tre giovani sono stati denunciati a piede libero per detenzione ai fini di spaccio, in quanto trovati in possesso di stupefacente destinato allo spaccio. 

Sono state inoltre segnalate sei persone al Prefetto per uso personale di sostanza stupefacente. Sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria cinque cittadini irregolari sul territorio nazionale. Quattro persone invece sono state denunciate a piede libero perché trovate alla guida con tasso alcolemico superiore al limite consentito per legge (superiore 0,8 g/l).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio, sviluppatosi nella tarda mattinata, ha coinvolto un fabbricato e in particolare la copertura. Sul posto i vigili del fuoco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità