Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:42 METEO:FIRENZE19°40°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Missili su Kiev, il sindaco: «Persone intrappolate sotto le macerie»

Attualità venerdì 25 marzo 2022 ore 18:05

Lutto nella medicina, addio al mago dei trapianti

Paolo Muiesan
Paolo Muiesan (foto da Facebook)

Il luminare specializzato in trapianti di fegato era arrivato dall'Inghilterra a Careggi a fine 2018 per poi trasferirsi al Policlinico di Milano



FIRENZE — E' stato un mago dei trapianti di fegato, un superchirurgo luminare tra i primi in Europa e nel mondo. E ora il professor Paolo Muiesan è morto gettando nel lutto il mondo della medicina ma non solo. Lo ricorda l'azienda ospedaliero-universitaria di Careggi dove Muiesan aveva esercitato arrivando dall'Inghilterra a fine 2018, prima di trasferirsi al Policlinico di Milano.

Careggi "ricorda il professor Paolo Muiesan recentemente scomparso a causa di una breve e aggressiva malattia". Il reparto e l’équipe di Chirurgia epato-bilio-pancreatica del policlinico fiorentino ne ricostruiscono la figura di “maestro dentro e fuori dalla sala operatoria, sempre capace di comunicare col paziente in modo chiaro, professionale ed al contempo amichevole". 

"Ci mancherà – proseguono i colleghi – il suo riuscire a gestire interventi lunghi e complessi mantenendo serenità e permettendoci sempre di imparare qualcosa di nuovo, grazie al suo continuo incoraggiamento. Ci mancherà scherzare insieme a lui dopo lunghe ore di sala, far finta di ridere al suo humor inglese e ai suoi tentativi di imitare la nostra parlata toscana. Resterà sempre nei gesti chirurgici che ci ha insegnato, nei nostri pensieri e soprattutto nel nostro cuore per quella passione che ci ha instillato dentro”.

Nell’attività ad alta complessità svolta a Careggi sono state intense le collaborazioni con varie strutture aziendali, in particolare con l’urologia. I colleghi rammentano come “nonostante la breve permanenza il professor Paolo Muiesan abbia avuto modo di lasciare in molti un grande ricordo che oggi si trasforma in un altrettanto grande dispiacere”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Paura per un ragazzo di 17 anni aggredito in strada e ferito a una gamba con un coltello da cucina. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca