Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:11 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultima gara di Federica Pellegrini: primo posto con standing ovation e tuffo con il presidente Malagò

Attualità giovedì 14 ottobre 2021 ore 17:06

Il Milite Ignoto fiorentino onorario

Altare della Patria a Roma
L'Altare della Patria a Roma, dove riposa il Milite Ignoto

Nel centenario della morte, ecco il conferimento della cittadinanza al soldato simbolo della Grande Guerra. Per lui un'intera settimana di eventi



FIRENZE — Nel centenario della sua morte, il Milite Ignoto diventa fiorentino onorario. A seguito dell’approvazione, nella scorsa seduta del consiglio comunale, della delibera sul conferimento della cittadinanza onoraria lunedì prossimo alle 18 nel Salone dei Cinquecento si svolgerà la cerimonia di conferimento.

La storia ricorda che alle 8 del 29 Ottobre 1921 partiva dalla stazione ferroviaria di Aquileia un treno che entrò nella storia d’Italia. Si trattava del convoglio che in 5 giorni condusse il corpo del Milite Ignoto a Roma per essere sepolto nell’Altare della Patria il 4 Novembre, tre anni esatti dalla fine della Grande Guerra. 

Fu un viaggio lentissimo e sofferto attraverso il Paese toccando 120 stazioni. Centinaia di migliaia di persone inginocchiate lungo i binari resero omaggio a questo giovane senza nome, simbolo del sacrificio dell’Italia intera. Lunedì prossimo, al termine della cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto si svolgerà il concerto Milite Ignoto, Cittadino d’Italia promosso dall’Istituto Geografico Militare con la Filarmonica Rossini.

Mercoledì, poi, si terrà una conferenza organizzata con l’Istituto Storico della Resistenza a cui prende parte l’assessore Alessandro Martini dal titolo La Grande carneficina. Firenze dopo la Prima Guerra Mondiale tra lutti, dolori e speranze che si terrà nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, alle 17,30. Infine, sabato 30 Ottobre si terrà una cerimonia d’intitolazione di una parte del Giardino delle Rimembranze al Milite Ignoto, a cura dell’assessore Martini.

“La delibera – spiega il presidente del consiglio comunale Luca Milani – unisce sia il conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto al ricordo dell’onorificenza della medaglia d’oro al Valor militare che è stato conferito alla città di Firenze. Abbiamo risposto alla richiesta formulata dal presidente dell’Anci Antonio De Caro, che ha fatto propria una richiesta del gruppo delle Medaglie d’oro al Valor militare d’Italia, al fine di riconoscere, in ogni luogo la paternità di quel soldato caduto che, per 100 anni, è stato volutamente ignoto e che invece diventerà così cittadino di ogni Comune italiano". 

"Sono 45 le città insignite della Medaglia d’oro al Valor militare e tutte - prosegue Milani - sono state invitate a conferire la cittadinanza onoraria. Non sarà una celebrazione di un mito ma un monito, perché Firenze ripudia la guerra, affinché conflitti così tragici non si debbano più ripetere”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A poche ore dal dibattito in Consiglio comunale l'opposizione chiede un tavolo in prefettura per analizzare il fenomeno dei furti sulle auto in sosta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità