Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:44 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità lunedì 01 novembre 2021 ore 14:25

Un giardino nel nome di Mor Diop e Samb Modou

La targa del giardino

Il 13 Dicembre 2011 i due senegalesi vennero uccisi in piazza Dalmazia, e adesso un'area verde è stata loro intitolata in via Maragliano



FIRENZE — Un giardino nel nome di Mor Diop e Samb Modou, i due senegalesi uccisi in piazza Dalmazia il 13 Dicembre 2011: è stata ufficialmente intitolata alle due vittime della furia omicida di Gianluca Casseri, simpatizzante dell'estrema destra poi morto suicida, un'area verde in via Maragliano.

La decisione di imprimere nella toponomastica cittadina i nomi dei due senegalesi uccisi a bruciapelo tra la folla era stata assunta nel 2018, quando il consiglio comunale dette il suo via libera anche in accoglimento della richiesta presentata da molti residenti di San Jacopino, piazza Puccini e Porta al Prato.

"È una intitolazione a cui l'Amministrazione sta lavorando da tempo – ha infatti ricordato l'assessore alla toponomastica e cultura della memoria Alessandro Martini – e che ho ereditato dai miei predecessori Andrea Vannucci e Cristina Giachi". 

"Sono passati quasi 10 anni da quella tragedia che colpì profondamente tutta la città. Ricordare Samb Modou e Diop Mor dedicando loro un luogo pubblico, e in particolare un giardino molto frequentato da bambini e ragazzi - sottolinea - è un modo per mantenere alta l'attenzione sull'importanza di valori fondanti della nostra società come il rifiuto della violenza, la solidarietà e pacifica convivenza".

Un giardino in memoria di Samb Modou e Diop Mor Da giovedì 28 ottobre l'area verde di via Maragliano porta il nome di...

Pubblicato da Città di Firenze su Venerdì 29 ottobre 2021

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono oltre 900 le mail inviate ad Autolinee Toscane, molte con errori e per questo motivo l'azienda ha attivato un portale per le candidature
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità