Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:FIRENZE10°18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Otto e mezzo, Obama e Springsteen: «Noi outsider? Ci interessa dare voce agli esclusi»

Lavoro domenica 26 settembre 2021 ore 10:54

Una linea telefonica per chi viene licenziato

uomo al telefono
Il servizio prende il via domani

Il numero unico sarà attivo da domani e fornirà in via sperimentale un serivizio di assistenza ai singoli lavoratori. Ci ha pensato Cgil



FIRENZE — Sarà attiva da domani la linea telefonica dedicata per chi viene licenziato. Ci ha pensato Cgil Firenze che così intende fornire in via sperimentale un servizio di assistenza individuale per garantire supporto e orientamento al lavoratore. Il numero unico è 0552700600 e sarà operativo il lunedì e il giovedì pomeriggio dalle 14,30 alle 17,30.

Il servizio, spiega il sindacato, è "rivolto a tutte le lavoratrici ed i lavoratori che riceveranno una lettera di licenziamento individuale o che comunque vedranno cessare la loro attività a seguito di una decisione unilaterale del proprio datore di lavoro".

Si tratta, spiega la Cgil fiorentina, “di un servizio sperimentale di assistenza, dedicato al singolo lavoratore a cui verranno fornite tutte le indicazioni specifiche con la presa in carico da parte dei nostri servizi di tutela individuale e delle categorie, a partire dai servizi di patronato, eventualmente l’ufficio vertenze e anche lo Sportello di orientamento al lavoro nell’ottica di un possibile re-impiego”.

“Tale numero unico – prosegue il sindacato – nasce con l’intento non solo di dare la migliore assistenza possibile a coloro che con gli sblocchi dei licenziamenti saranno colpiti da questo drammatico provvedimento, ma anche di intercettare, analizzare ed intervenire sul mondo del lavoro più precario e frastagliato, per dare la migliore rappresentanza a lavoratori e lavoratrici”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra libreria chiude i battenti in città, questa volta tocca a Nardini Bookstore dopo undici anni di attività, iniziata l’8 Dicembre del 2010
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Toscani in TV