Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:FIRENZE19°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiola, l'assurda esultanza al gol contro la Francia: spacca un computer davanti a una donna spaventata

Attualità sabato 23 marzo 2019 ore 10:02

"L’Idiota" di Dostoevskij, mostra per i 150 anni

In esposizione palazzo del Pegaso una selezione unica delle più significative opere grafiche relative al romanzo. Oggi una tavola rotonda



FIRENZE — Una selezione delle più significative opere grafiche relative al romanzo ‘L’Idiota’ di Fedor Dostoevskij in esposizione al Palazzo del Pegaso.

La mostra, inaugurata iri pomeriggio, è l’omaggio che il Consiglio regionale ha dedicato allo scrittore e filosofo russo.

Alle 10,30 di oggi, in sala Gonfalone, si svolgerà anche una tavola rotonda per i 150 anni del romanzo.

 “La Toscana celebra una tra le figure fondamentali della letteratura internazionale - dice il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani -. Dostoevskij era particolarmente legato a Firenze, non è un caso che proprio questa città ospiti l’esposizione. Ha vissuto qui, in una casa di fronte a palazzo Pitti, e qui scrisse il capolavoro assoluto che oggi vogliamo celebrare”. 

“Il capoluogo toscano è sempre stato crocevia di grandi letterati provenienti da ogni parte del mondo - ha aggiunto Giani-. Qui soggiornavano, respirando l’aria della cultura e della bellezza; per i nostri scrittori nazionali, Firenze era la città della pura lingua italiana”.

Il presidente ricorda anche il rapporto con la Russia, che per la Toscana è stato “sempre molto intenso e significativo. Ci sono una stima e un’ammirazione reciproca. Ricordare il romanzo e l’autore è importante perché a un secolo e mezzo di distanza segna ancora una tappa fondamentale del percorso letterario di Dostoevskij e una bella pagina per Firenze e la Toscana”.

La mostra di opere grafiche è stata ideata dall’associazione Anima. Centro di innovazioni culturali, in collaborazione con il museo statale della storia della letteratura russa di V. Dahl di Mosca, con il Museo letterario e commemorativo di Dostoevskij di San Pietroburgo e con il patrocinio dell’Ambasciata della federazione Russa e del Consolato onorario della Federazione Russa in Pisa. L’esposizione sarà visitabile da oggi fino a domenica 14 aprile con ingresso gratuito.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio è avvenuto ai giardini della Fortezza da Basso. A finire denunciato un giovane di 23 anni che è stato sedato e trasportato in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità