Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 15 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Chelsea-Tottenham, lite furibonda a fine match tra Conte e Tuchel

Attualità giovedì 11 agosto 2016 ore 12:06

L'estate non ferma i migranti bonificatori

I ragazzi impegnati a ripulire i greti dell'Arno e degli altri corsi d'acqua proseguono la loro attività anche in agosto



FIRENZE — I giovani migranti saranno all'opera secondo un calendario settimanale che andrà avanti per tutto il mese di agosto e settembre interessando i principali fiumi e torrenti di Firenze e Pistoia. A comunicarlo è il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno. Il progetto nasce dalla collaborazione tra Aics Accoglienza solidale e Aig, che si occupano di accogliere i migranti, insieme a Chiantiform e al Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno.

La ripulitura interesserà le sponde dell’Arno in sinistra e destra idraulica dall’Obihall fino al Ponte all’Indiano; del Mugnone dal viale Milton al Ponte Rosso e tratti sopra Le Cure e del Terzolle dal ponte di Careggi al ponte di Santo Stefano in Pane mentre a Pistoia saranno sull’Ombrone dal Ponte di Gello, zona Laghi Primavera e Pontelungo e sulla Brana tra gli ex Macelli, Ponte Rana e cimitero comunale.

“Il progetto che come Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno abbiamo messo in piedi sta ripagando positivamente le aspettative di tutti i soggetti coinvolti - commenta il presidente del Consorzio Marco Bottino – A questi ragazzi non abbiamo chiesto di partecipare ad un’iniziativa di volontariato occasionale ma abbiamo offerto una formazione specifica e certificata che li facesse avvicinare ai temi ambientali e del lavoro e questi sono i risultati”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo aveva 56 anni. Il corpo non presenta ferite o segni di violenza così come non ci sono segni di effrazione nell'appartamento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità