Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:32 METEO:FIRENZE19°25°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 17 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Galatasaray-Lazio, la clamorosa papera di Strakosha: l'autogol regala la vittoria ai turchi

Lavoro mercoledì 28 aprile 2021 ore 18:46

Nuova protesta dei tassisti con 10 richieste

Il 29 Aprile giornata di mobilitazione in tutta Italia dei tassisti che chiedono più sostegni economici, sospensione di leasing e mutui, anno bianco



FIRENZE — I tassisti tornano in piazza a Firenze per chiedere ristori adeguati alla categoria che ha avuto un importante calo del fatturato nell'anno della pandemia di coronavirus.

Per tali ragioni per il 29 Aprile sono convocate in tutte le Città italiane assemblee di categoria, con presidi e richieste d’incontro al Prefetto e Enti locali a sostegno delle seguenti richieste economiche da avanzare al Governo e ai Ministri competenti.

Queste le richieste che i tassisti porteranno ai Prefetti delle città italiane:

1 - Sostegno economico specifico alle imprese del settore trasporto pubblico non di linea, di importo adeguato così come attuato per altri settori. Istituzione di un fondo di 800 mln di euro per l’anno 2021 per il sostegno dell’intero settore trasporto persone in servizio pubblico non di linea

2 - Sospensione e proroga di mutui, leasing e finanziamenti

3 - Anno bianco fiscale e contributivo per gli anni 2021 e 2022

4 - IRPEF, pagamento solo dei saldi di giugno esclusi gli acconti di novembre

5 - INPS, contributi figurativi per l’intero importo, valido anche ai fini del calcolo della pensione maturata

6 - Irap, esenzione dell’imposta in ragione del venir meno della condizione di “stabile organizzazione di impresa” in quanto i centralini hanno di fatto azzerato la loro funzione.

7 - Inail. Esenzione del premio. Sinistrosità azzerata in ragione della riduzione quasi totale delle percorrenze chilometriche.

8 - Semplificazione procedure da parte dei Comuni per l’utilizzo voucher taxi, (art. 34 D.L. 41/2021), ampliamento dell’utilizzo a favore di personale sanitario e popolazione da vaccinare.

9 - Ecobonus per l’acquisto di autovetture elettriche (sul modello 110% concesso per le ristrutturazioni edilizie). Modernizzazione del servizio, aumento della sicurezza, riduzione delle emissioni in atmosfera. Iva 4% sui veicoli TAXI attrezzati trasporto disabili, con qualsiasi alimentazione.

10 - Reintroduzione della detassazione delle accise sui carburanti.

La protesta è stata indetta da Acai Taxi, Cna Taxi, Confartigianato Taxi, Fast Confsal, Legacoop, Sna Casartigiani, Silt, Tras, Unica Taxi Cgil, Uri, Uritaxi.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
"Non sembra di attraversare il centro di una città d'arte" è la denuncia dei residenti che chiedono maggiore controllo del traffico in Oltrarno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Lavoro

Lavoro