Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:54 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 15 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Arte giovedì 14 aprile 2016 ore 14:42

La tartaruga d'oro conquista piazza della Signoria

Foto Twitter @DarioNardella

E' arrivata nella notte l'opera di Jan Fabre per la mostra "Jan Fabre. Spiritual Guards" che si svilupperà tra Forte Belvedere e Palazzo Vecchio



FIRENZE — Dopo le mostre di Giuseppe Penone, Antony Gormley e Jeff Koons, arriva uno degli artisti più innovativi e quotati dell'arte contemporanea a livello internazionale: Jan Fabre. Artista a tutto tondo, Fabre spazia nei diversi linguaggi della scultura, del disegno e dell’installazione, della performance e del teatro. 

Le due sculture in bronzo di Fabre, arrivate in piazza della Signoria nella notte, sono entrate a far par parte di un museo a cielo. Una di queste, Searching for Utopia dialogherà con il monumento equestre di Cosimo I, capolavoro rinascimentale del Giambologna; mentre la seconda, The man who measures the clouds, si innalzerà sull’Arengario di Palazzo Vecchio, tra le copie del David di Michelangelo e della Giuditta di Donatello.

La mostra è promossa dal Comune di Firenze e si svilupperà tra Forte Belvedere, Palazzo Vecchio e Piazza della Signoria. 

In questa unione tra antichità e contemporanea saranno esposti un centinaio di lavori realizzati da Fabre tra il 1978 e il 2016: sculture in bronzo, installazioni di gusci di scarabei, lavori in cera e film che documentano le sue performance. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Infuria la polemica tra i cittadini che sono passati alla raccolta dei rifiuti porta a porta. Nuove segnalazioni dopo la protesta in strada
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Attualità