Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Arte giovedì 14 aprile 2016 ore 14:42

La tartaruga d'oro conquista piazza della Signoria

Foto Twitter @DarioNardella

E' arrivata nella notte l'opera di Jan Fabre per la mostra "Jan Fabre. Spiritual Guards" che si svilupperà tra Forte Belvedere e Palazzo Vecchio



FIRENZE — Dopo le mostre di Giuseppe Penone, Antony Gormley e Jeff Koons, arriva uno degli artisti più innovativi e quotati dell'arte contemporanea a livello internazionale: Jan Fabre. Artista a tutto tondo, Fabre spazia nei diversi linguaggi della scultura, del disegno e dell’installazione, della performance e del teatro. 

Le due sculture in bronzo di Fabre, arrivate in piazza della Signoria nella notte, sono entrate a far par parte di un museo a cielo. Una di queste, Searching for Utopia dialogherà con il monumento equestre di Cosimo I, capolavoro rinascimentale del Giambologna; mentre la seconda, The man who measures the clouds, si innalzerà sull’Arengario di Palazzo Vecchio, tra le copie del David di Michelangelo e della Giuditta di Donatello.

La mostra è promossa dal Comune di Firenze e si svilupperà tra Forte Belvedere, Palazzo Vecchio e Piazza della Signoria. 

In questa unione tra antichità e contemporanea saranno esposti un centinaio di lavori realizzati da Fabre tra il 1978 e il 2016: sculture in bronzo, installazioni di gusci di scarabei, lavori in cera e film che documentano le sue performance. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane scooterista è stato trasportato in ospedale in codice rosso. Via Aretina è rimasta chiusa per circa due ore per soccorsi e rilievi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità