Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE18°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità mercoledì 07 giugno 2017 ore 17:20

La nuova scuola per gli studenti del Da Vinci

Ecco il nuovo biennio dell'Isis Leonardo da Vinci. La vecchia struttura sarà demolita. I lavori termineranno nel settembre 2019



FIRENZE — Una nuova scuola per gli studenti del biennio dell'istituto statale di istruzione superiore Leonardo da Vinci. Un edificio che verrà costruito grazie a un investimento complessivo di 10milioni di euro per realizzare una struttura moderna e al passo con i tempi. 

A presentare, questa mattina, il progetto a docenti e studenti, il sindaco Dario Nardella e la vicesindaca Cristina Giachi

L’area dove sorge il nuovo istituto copre una superficie di più di 4.300 metri quadri, quasi 2.700 in più rispetto a prima e si svilupperà su 5 piani per un totale di 2mila metri quadrati.  Oltre alle 22 aule e a 10 laboratori, sarà ampliato lo spazio dedicato agli studenti: un nuovo auditorium e la caffetteria, che prima non c'erano, e una palestra molto più grande.

Il progetto prevede anche una sala professori; quattro gruppi di bagni per gli studenti separati per sesso; bagni per gli insegnanti e lo spogliatoio per il personale; caffetteria con annessi bagni per circa 210 metri quadrati. 
L'impianto idrico sanitario sarà dotato di un sistema di recupero delle acque piovane per le cassette dei wc e un sistema di pannelli solari termici permetterà di scaldare l'acqua. Quello di areazione, invece, potrà essere gestito e regolato in modo differente e autonomo nei singoli ambienti.
L'illuminazione sarà con tecnologia Led e la gestione della regolazione luminosa all’interno dei locali tramite rilevatori di presenza delle persone e di luminosità considerando l’apporto della luce naturale. L’edificio sarà dotato di un sistema Evac per l’evacuazione in caso di emergenza, costituito da una serie di altoparlanti sia all’interno che all’esterno della struttura. L'inaugurazione del nuovo biennio è prevista nel settembre 2019. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio innescato da una lite per antiche ruggini, poi degenerata. La vittima è rimasta ferita, il suo aggressore è stato denunciato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

CORONAVIRUS