Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità lunedì 08 febbraio 2016 ore 14:14

"La comunità islamica è il nostro grande alleato"

Nardella e l'imam Izzedin Elzir hanno firmato il primo patto di cittadinanza in Italia. Un tavolo permanente sui luoghi di culto



FIRENZE — E' stato firmato il patto di cittadinanza tra il sindaco Dario Nardella e l'imam del capoluogo toscano Izzedin Elzir. Firenze è apripista in questo tipo di intesa. La firma è stata messa di fronte alla Costituzione italiana.

L’idea del patto è nata dall’onda emotiva degli attentati di Parigi: “La comunità islamica – ha sottolineato il sindaco – è il nostro più grande alleato contro il terrorismo. Il nostro più grande nemico è l’ignoranza e la non conoscenza dell’altro”.

Per Izzedin Elzir questa firma rappresenta un “atto di responsabilità”. L'imam ha aggiunto che questo atto “non è per dimostrare ai nostri concittadini che siamo buoni, ma perché crediamo veramente di essere cittadini di questo Paese, abbiamo esigenza di parlare l'italiano: qui c'è la nostra lingua, la nostra cultura, la nostra Carta". Fra gli impegni presi, anche l'apertura di un tavolo permanente sui luoghi di culto.  

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Recensioni negative e paura dell'abbandono dei rifiuti, queste le reazioni sui social alla notizia delle chiavette necessarie all'uso dei cassonetti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità