Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE13°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 20 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Centrodestra, il vertice tra Berlusconi, Meloni e Salvini a Villa Grande

Attualità martedì 20 luglio 2021 ore 16:20

Un'isola ecologica nell'area da bonificare

Viale Nenni
Il viale Nenni

L'idea sulla destinazione dello spazio ex Morandi è oggetto di una mozione approvata dal consiglio comunale, ora va verificata con Alia



FIRENZE — Un'isola ecologica nell'area ex Morandi da bonificare: è l'idea contenuta in una mozione approvata dal consiglio comunale, d'iniziativa del gruppo consiliare Pd con primo firmatario Massimiliano Piccioli e poi fatta propria dalla commissione ambiente presieduta da Leonardo Calistri. L'atto punta alla riqualificazione dell’area ex Morandi nel viale Nenni, all’altezza della rotonda di San Lorenzo a Greve dove la strada subisce un restringimento di carreggiata, con interruzione del marciapiede pedonale, sul lato destro in direzione Scandicci.

“Si tratta di un’area, conosciuta come area ex Morandi, a suo tempo stralciata dal progetto della Linea 1 della Tramvia perché richiedeva un intervento di bonifica, che interferiva con la carreggiata stradale. Nel corso degli anni – ha spiegato Piccioli – l’intervento non è stato fatto".

E ancora: "È stato ipotizzato dall’amministrazione un intervento di bonifica all’interno di un progetto più ampio, cioè con destinazione dell’area in questione a stazione ecologica Alia Spa. Questa soluzione potrebbe permettere di risanare l’area e fornire un servizio utile e necessario ai cittadini della zona sud-ovest della città".

Dunque ecco che nel dispositivo si invita il sindaco "a verificare con Alia Spa la possibilità di realizzare sull’area una delle stazioni ecologiche previste nel contratto di concessione del servizio integrato di gestione rifiuti a uso della zona, a tenere informato il consiglio comunale sugli sviluppi". Poi si tratterà di "ipotizzare, una volta definite le procedure urbanistiche, i tempi per il risanamento dell'area e la messa in sicurezza di viale Nenni. Se non si concretizzasse l’interessamento di Alia Spa si chiede che vengano messe delle risorse in bilancio per la bonifica ed eliminare la strettoia di viale Nenni”, conclude l'atto.

“C’è stata una discussione importante in Commissione – ha continuato il presidente Leonardo Calistri – per una situazione che era stata affrontata prima della pandemia. C’è necessità di risolvere la questione in fondo a viale Nenni, una questione affrontata anche all’interno del Quartiere 4. occorre dare una svolta per rendere più fruibile quella strada che collega Firenze a Scandicci e renderla più sicura. Con questo atto desideriamo migliorare la situazione e far ripartire Firenze”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La rimozione dell'insegna rappresenta la fine di un'epoca per generazioni di autisti e per i fiorentini che sono cresciuti a bordo degli autobus
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Cronaca