comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 02 dicembre 2020
corriere tv
Cacciari scherza su cosa farà a Natale ed esagera un po'

Attualità mercoledì 28 ottobre 2020 ore 19:45

Tassisti: "Moriremo di fame prima che di Covid"

Manifestazione di protesta dei tassisti per chiedere al governo aiuti concreti: lungo serpentone di auto sui viali e nel centro storico



FIRENZE — Un lungo corteo di auto bianche di servizio è partito da via Simone Martini diretto verso il centro di Firenze. "Moriremo prima di fame che di Covid" è il messaggio lanciato attraverso la manifestazione di protesta itinerante. Il corteo è stato organizzato dai Tassisti Fiorentini membri delle società 4242 e 4390. Il corteo in programma per le 8 e 30 è stato posticipato alle 11 "per non gravare sull'orario di punta degli spostamenti" hanno spiegato gli organizzatori.

Un itinerario completo attraverso la città da Via Simone Martini a Via Canova e poi via Pisana, San Frediano. Ponte alla Carraia, via della Vigna Vecchia, via Pellicceria, Via Roma, via dello Studio, via de' Gondi, piazza San Firenze, via de' Neri, via de' Benci, Lungarno alle Grazie, Lungarno della Zecca Vecchia, San Niccolò, viale Michelangelo per salire sulla terrazza panoramica di piazzale Michelangelo.

"Chiediamo aiuti concreti da parte del governo che non siano solo promesse, ed aiuti da parte della Regione Toscana che siano veri e non i voucher taxi promessi e mai erogati" inoltre "Una soluzione per l'abusivismo dilagante che colpisce il nostro settore e di fronte al quale il Comune di Firenze appare immobile ed impotente".

Una manifestazione per chiedere aiuti immediati per la categoria messa in ginocchio durante il primo lockdown che ha fatto sparire i turisti dalle città d'arte ad iniziare da Firenze che si presentava deserta e adesso fermata nuovamente con i provvedimenti che hanno imposto la chiusura ai locali notturni, teatri, cinema e spettacoli in genere con i quali i tassisti erano riusciti a riprendere parte del loro lavoro.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità