Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:FIRENZE25°40°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità lunedì 05 dicembre 2022 ore 11:07

Inaugurato il Consolato onorario del Kazakhstan per la Toscana

A fare gli onori di casa il neo console onorario, Federico Albini imprenditore e managing director di Albini e Pitigliani Spa di Prato



FIRENZE — Il nuovo Consolato onorario del Kazakhstan di Firenze e per la Toscana è stato inaugurato con una cena di gala all'hotel Villa dei Medici, presente l'ambasciatore della Repubblica del Kazakhstan In Italia, Yerbolat Sembayev, che ha conferito al neo console onorario Federico Albini il mandato a ricoprire l'alto incarico, consegnando le credenziali diplomatiche.

Federico Albini, imprenditore attivo nel settore dei trasporti e della logistica, managing director di Albini e Pitigliani Spa di Prato, presidente della sezione trasporti e logistica di Confindustria Toscana Nord ha ringraziato le autorità presenti tra i quali il sottosegretario di Stato al Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale dell'Italia Giorgio Silli, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, il sindaco di Firenze Dario Nardella, i presidenti di Confindustria Toscana Maurizio Bigazzi e di Confindustria Toscana Nord Daniele Matteini.

Il neo console ha ricordato come il Kazakhstan sia un territorio ricco di materie prime, di uranio e carbone, partner commerciale e di investimenti visto che ricopre un ruolo di rilievo in questo momento storico tra i maggiori produttori di idrocarburi e tra i dieci maggiori esportatori di petrolio al mondo.

Albini ha dichiarato "Accetto la carica di Console onorario con spirito di servizio, tenendo sempre presenti le alte parole con cui Papa Francesco, nel suo recente viaggio ha definito il Kazakhstan: Paese d’incontro, ponte fra l’Europa e l’Asia, anello di congiunzione tra Oriente e Occidente. Se ben coltivato, il rapporto fra i nostri popoli consentirà di crescere nel segno della pace, incrementando l'agenda di relazioni diplomatiche, commerciali e sociali; personalmente e con i miei collaboratori mi pongo fin da subito a disposizione dei tanti colleghi imprenditori toscani della manifattura, ma anche del turismo, del vivaismo e dei servizi che vorranno esplorare le opportunità di business fra il Kazakhstan e la nostra Toscana".

La sede del Consolato Onorario si trova a Firenze, in Lungarno Vespucci, 58.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo, 31 anni, è stato soccorso dal personale sanitario del 118 e trasportato in codice rosso all'ospedale fiorentino di Careggi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità