QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 15 dicembre 2019

Attualità mercoledì 13 novembre 2019 ore 15:40

A Firenze il consolato onorario di Israele

L'ambasciatore di Israele in Italia Dror Eydar

Cerimoniaa Palazzo Strozzi con l'ambasciatore Dror Eydar e il console onorario Marco Carrai. Presente anche il leader della Lega Matteo Salvini



FIRENZE — E' stato inaugurato a Palazzo Strozzi, nel centro di Firenze, il consolato onorario di Israele in occasione del convegno "Italia-Israele: un legame nella storia". 

Alla cerimonia, affollatissima tanto da rendere in un primo momento impossibile l'ingresso dei giornalisti, ha preso parte l'ambasciatore d'Israele in Italia, Dror Eydar, il console d'Israele per Toscana, Emilia Romagna e Lombardia, Marco Carrai, il sindaco del capoluogo toscano, Dario Nardella, il presidente del Jewish Economic Forum, Jonathan Pacifici, e la responsabile europea del Jerusalem Center for Public Affairs Fiamma Nirenstein. 

"La vicinanza allo stato di Israele e al popolo ebraico è per me motivo di orgoglio - ha dichiarato il neoconsole Marco Carrai - Sento il popolo e la cultura ebraica come la mia seconda pelle. E' straordinario come un paese in perenne equilibrio tra la pace e la guerra, circondato da nemici che lo vorrebbero vedere distrutto, sia uno dei posti più all'avanguardia nei settori tecnologici e culturali. Il popolo ebraico è riuscito a vincere tutte le persecuzioni, seppure a caro prezzo, e noi dobbiamo continuare a difenderlo dagli inaccettabili pregiudizi che ancora oggi vengono quotidianamente espressi".

I riflettori sull'evento si sono accesi anche per la presenza, annunciata, del leader della Lega Matteo Salvini che alle domande sull'astensione sulla commissione proposta dalla senatrice a vita Liliana Segre e sull'ordine sparso seguito dai sindaci toscani del centrodestra sul conferimento della cittadinanza onoraria ha detto: "Nessun problema sulla cittadinanza onoraria, basta non farne un uso strumentale". 



Tag

Sardine a Roma: la vista dall'alto di piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca