Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:51 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Attualità martedì 08 novembre 2016 ore 10:37

Muri imbrattati, sindaco e studenti ripuliscono

Il sindaco Nardella, l'assessora Bettini e alcuni studenti hanno ripulito via della Colonna dalle scritte vandaliche apparse dopo la manifestazione



FIRENZE — Si sono ritrovati in via della colonna e armati di pennelli hanno tolto le scritte vandaliche apparse sui muri dopo la manifestazione di sabato scorso per il no al referendum e contro Renzi. Angeli del bello, studenti, il sindaco dario Nardella e l'assessore Alessia Bettini, in tuta bianca e con i rulli intinti di vernice, hanno tolto tutte le scritte su via della Colonna e davanti al Liceo Michelangiolo. 

E il sindaco Dario Nardella su Facebook scrive: "C'è chi incappucciato imbratta la città e chi con il sorriso la ripulisce. Grazie agli Angeli del Bello Firenze e ai ragazzi del liceo Michelangiolo".

E l'assessora anche lei posta: "Credo che distruggere e vandalizzare i beni comuni di tutti e usare violenza contro altre persone sia sempre e comunque sbagliato! Con il sindaco Nardella, gli Angeli del Bello e alcuni ragazzi del Liceo Michelangiolo abbiamo coperto le scritte vandaliche fatte sulla scuola sabato scorso".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La situazione più grave nel sottopassaggio ferroviario tra viale Guidoni e viale XI Agosto con la circolazione strozzata da un allagamento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità