comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14°21° 
Domani 15°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 01 ottobre 2020
corriere tv
Sorpreso fuori casa con il cellulare dall'inviato di Giletti, torna in cella «boss dei Nebrodi»

Arte mercoledì 17 agosto 2016 ore 16:46

Il Vasariano riaperto nel giorno dei Georgofili

Questo auspica il direttore degli Uffizi Schmidt, ad un anno dalla sua nomina al vertice della Galleria. Un Vasariano aperto a tutti contro ogni mafia



FIRENZE — "Sarebbe bello poter inaugurare il nuovo Corridoio Vasariano aperto a tutto il pubblico degli Uffizi il 27 maggio 2018, per il 25/o anniversario della strage di via dei Georgofili". Un grande messaggio di coraggio contro la mafia lo lancia, in un'intervista, il direttore della Galleria degli Uffizi Eike Schmidt.

Il Corridoio è chiuso per questioni di sicurezza, ma nelle prossime settimane verrà riaperto temporaneamente a uso limitato a piccoli gruppi di persone. 

Negli ultimi venti anni è stato accessibile solo su prenotazione. "In autunno partiranno i lavori di adeguamento - spiega Schmidt - realizzeremo le uscite di sicurezza e tutti gli interventi necessari alla libera fruizione dello spazio. Prima però toglieremo le centinaia di autoritratti che adornano le sue pareti, e, a causa dell''assenza di climatizzazione, si grigliano d'estate e finiscono sotto zero in inverno". 

Il nucleo dei dipinti più belli verrà esposto negli Uffizi a rotazione, in uno spazio ancora da stabilire. Dovunque cada la scelta, aggiunge Schmidt, "ci sarà una bella iniezione di arte contemporanea esposta stabilmente in galleria: abbiamo autoritratti dei più grandi artisti del Novecento, come Chagall, De Chirico, Mitoraj, e tanti altri".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità