QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 19 febbraio 2020

Attualità martedì 11 ottobre 2016 ore 16:00

Il lungarno Torrigiani è in sicurezza

Conclusi in anticipo i lavori, ora tocca alla messa in posa della nuova tubazione dell'acquedotto. La riapertura per il 4 novembre dipende dal meteo



    ll lungarno Torrigiani è in sicurezza e la voragine di 200 metri che si aprì il 25 maggio scorso comincia ormai a essere un lontano ricordo. Ma se il 4 novembre verrà o meno completata la copertura e asfaltatura, questo ancora nessuno può o vuole dirlo. Neppure il sindaco Dario Nardella che insieme al presidente Publiacqua Filippo Vannoni, alle amministratrici delegate di Publiacqua Emanuela Cartoni e Ingegnerie Toscane Annaclaudia Bonifazi ha visitato il cantiere che sta procedendo spedito e si avvicina al traguardo finale.

    "Siamo in anticipo su quello che più ci premeva, la nostra prima preoccupazione - ha commentato il sindaco - e cioè sulla messa in sicurezza del lungarno".

    In 138 giorni sono state lavorate circa 32mila ore, pari a 4000 giorni/uomo. Un ritmo che ha permesso di far viaggiare speditamente il cantiere sulla voragine.

    "Dal 3 ottobre - ha spiegato il presidente Publiacqua Filippo Vannoni - è iniziata la fase di riempimento e posa della tubazione di 80 centimetri di diametro che sostituisce le due condotte lesionate dall’evento del 25 maggio scorso e della tubazione DN 150 a servizio delle utenze di Lungarno Torrigiani".

    Ora che il tempo è stato recuperato, la riapertura del lungarno dipende principalmente dalle condizioni meteo.

Servizio di Anna Dainelli


Tag

Abbonamenti pirata alle pay tv, 223 denunciati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca