Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità martedì 08 giugno 2021 ore 08:58

I residenti vogliono un ruolo nel progetto Franchi

Per il Quartiere 2 è stato chiesto un report per il concorso di progettazione del nuovo stadio Artemio Franchi e la riqualificazione di Campo di Marte



FIRENZE — Sono tanti i residenti che hanno partecipato ai tavoli per la rigenerazione urbana organizzati nei vari quartieri di Firenze, anche al Campo di Marte dove ha tenuto banco la riqualificazione dello stadio Artemio Franchi che si porta dietro la riorganizzazione dell'intera area.

Adesso però i cittadini si aspettano che le proposte siano parte integrante del concorso di progettazione che potrebbe vedere la luce entro Giugno.

Ad evidenziare questa necessità è stata la vice presidente del Consiglio comunale, Maria Federica Giuliani "Chi si candiderà per partecipare a questo concorso di progettazione deve essere in grado di conoscere anche quali sono state le idee e le proposte della cittadinanza per quanto riguarda la rigenerazione di quest’area, le eventuali funzioni da inserirvi e le modalità di fruizione".

Sul bando per il concorso di progettazione dello stadio Franchi e dell’area di Campo di Marte che sarà parte integrante del nuovo piano urbanistico la vice presidente Giuliani ed il presidente della Commissione urbanistica Renzo Pampaloni hanno presentato due domande d’attualità, alle quali ha risposto l’assessora Cecilia Del Re.

“Un tema discusso ampiamente - ha detto il presidente della Commissione urbanistica Renzo Pampaloni - nei tavoli di Firenze Prossima, al Quartiere 2 ed all’interno delle Commissioni urbanistica e cultura e sport. Come ha spiegato l’assessora Del Re gli uffici stanno lavorando per far uscire, quanto prima, il bando per il concorso di progettazione e che richiede attenzione per la sua stesura. Sui tempi per l’uscita del bando si ipotizza metà Giugno. Nel bando verranno dati dei tempi congrui per dare la possibilità a chi parteciperà di poter redigere un progetto che si preannuncia molto complesso. Si procederà in due fasi. Nella prima verranno valutati tutti i requisiti per poter partecipare; nell’ultima fase verranno ammessi otto progetti. Il vincitore svilupperà anche le fasi successive della progettazione. È stata, inoltre, deliberata dalla giunta una somma per il premio al vincitore ed il rimborso spese per i restanti classificati. C’è stato l’accordo con l’ordine degli architetti ed è stata attivata una collaborazione con il Consiglio nazionale degli architetti per definire gli strumenti necessari per supportare le procedure concorsuali. Appena saranno maturi i tempi per la presentazione del bando, sarà mia cura invitare l’assessora in Commissione Urbanistica per approfondire il tema”.

“Il grande lavoro che sta facendo l’assessore è arrivato a metà percorso. C’è già stato un primo incontro nel quartiere del Campo di Marte. Un quartiere - ha detto la vice presidente del Consiglio comunale Maria Federica Giuliani - che ha una chiara vocazione sportiva, una vocazione che deve rimanere anche al termine dell’approvazione del nuovo piano urbanistico. In particolare, per il quartiere 2 è stato chiesto un report per il concorso di progettazione del nuovo stadio Artemio Franchi. Chi si candiderà per partecipare a questo concorso di progettazione deve essere in grado di conoscere anche quali sono state le idee e le proposte della cittadinanza per quanto riguarda la rigenerazione di quest’area, le eventuali funzioni da inserirvi e le modalità di fruizione. Questi temi sono stati affrontati nei cinque tavoli di lavoro: non solo in quello dedicato alla rigenerazione urbana ma anche in Firenze vive, Firenze si muove e Firenze lavora. Presto questo report sarà disponibile sul sito di Firenze Prossima ed i progettisti ne dovranno tener conto per le loro idee progettuali.
Gli incontri che sono stati fatti e quelli programmati nei vari quartieri sono importanti. Tutti i quartieri hanno assunto una loro centralità ed una loro specificità. Siamo soddisfatti del percorso avviato – ha concluso la vice presidente del Consiglio comunale Maria Federica Giuliani – e profondamente convinti che il nuovo stadio Franchi e la riqualificazione dell’area del Campo di Marte debbano essere inseriti nel nuovo documento urbanistico”.

Dopo avere promosso la salvaguardia dell'impianto realizzato dall'architetto Nervi negli anni '30 ed aver dibattuto sui vincoli architettonici che hanno giocato un ruolo fondamentale nella proposta di ristrutturazione avanzata dal patron della Fiorentina, Rocco Commisso, adesso gli occhi degli abitanti di Campo di Marte sono puntati sulla nuova strada intrapresa dal sindaco di Firenze, Dario Nardella, della riqualificazione pubblica. 

L'attenzione resta alta su quanto verrà inserito nelle linee guida offerte agli architetti e sono pronte le lenti di ingrandimento per studiare gli 8 progetti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo ormai senza vita rinvenuto la notte scorsa nei pressi degli orti sociali è di un uomo che era privo di documenti. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità