Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Cronaca mercoledì 18 agosto 2021 ore 18:20

Green pass, in Metrocittà 4 multe su 750 controlli

Nella settimana di Ferragosto sono state controllate 250 attività e circa 500 persone, solo 4 le contravvenzioni: 2 agli esercenti e 2 ai clienti



FIRENZE — I controlli sul possesso della certificazione verde per accedere ai locali pubblici sono stati al centro del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica riunitosi oggi a Firenze.

Il green pass è entrato in vigore lo scorso 6 Agosto, nel periodo dal 12 al 17 Agosto sono stati controllati 252 esercizi e identificate 484 persone in bar, pasticcerie, ristoranti, centri scommesse, palestre, centri estetici e centri benessere. Le sanzioni elevate sono state soltanto 4, 2 a esercenti e 2 a clienti.

Il tavolo è stato presieduto dal prefetto Alessandra Guidi, si è riunito in videoconferenza, con il vice sindaco di Firenze Alessia Bettini, il questore Filippo Santarelli, il colonnello Massimo Pucci dei Carabinieri e Dario Sopranzetti della Guardia di Finanza e il comandante della municipale, Giacomo Tinella.

Le attività di controllo proseguiranno nelle prossime settimane in vista della completa ripresa delle attività economiche in città e nella provincia dopo la pausa del periodo di ferragosto.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio è divampato in piena notte nell'appartamento al terzo piano, coinvolgendo anche quello al piano superiore. Entrambi sono inagibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

STOP DEGRADO