Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE15°27°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità mercoledì 11 maggio 2016 ore 16:06

Gli studenti alla scoperta della scrittura Braille

E' stato inaugurato alla Stamperia Braille il percorso didattico che servirà a sensibilizzare i ragazzi sulla disabilità visiva



FIRENZE — I più famosi classici per ragazzi, da Collodi a Sepulveda, sono alcuni dei libri che potranno imparare a leggere con la scrittura Braille gli studenti che faranno il nuovo percorso didattico inaugurato alla Stamperia Braille

Il progetto servirà a sensibilizzarli alle tematiche della disabilità visiva, un handicap che, come ha spiegato il presidente dell'Unione italiana ciechi Antonio Quatraro, può essere quasi azzerato.

La stamperia Braille, unica stamperia pubblica italiana, assiste anche i circa 40 studenti ciechi della Toscana. Insieme a Quatraro, l'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi ha accompagnato i ragazzi nella prima visita guidata. Oltre alla pubblicazione dei libri la Stamperia Braille produce anche spartiti musicali e stampe per non vedenti che trovano mercato in Europa, in Cina e in Giappone.  


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

STAMPERIA BRAILLE, INAUGURATO PERCORSO DIDATTICO (Servizio di René Pierotti)
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Firenze. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità