Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:40 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

Attualità venerdì 19 novembre 2021 ore 15:36

Giornata in rosso contro la violenza sulle donne

mano con la scritta no

Porte storiche illuminate e una miriade di panchine rosse inaugurate in vari punti della città nella Giornata di lotta a maltrattamenti e femminicidi



FIRENZE — Spettacoli, mostre, incontri, letture ma anche l’inaugurazione di nuove panchine rosse in parchi e giardini, l’illuminazione di rosso delle porte storiche della città e una miriade di appuntamenti nei cinque quartieri: sono numerose e di vario tipo le iniziative organizzate per il 25 Novembre - Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne - per sensibilizzare, approfondire, analizzare e cambiare la realtà.

Se le porte storiche si illumineranno di luce scarlatta la sera del 25, fra le nuove panchine rosse che si vanno a inaugurare ci saranno quelle in via Vespucci a Peretola, all’area Pettini Burresi, all’Orticoltura e ai Giardini Bonaparte oltre che in viale Tanini, al parco dell’Anconella e alla Rsa il Giglio.

Musei e biblioteche organizzano mostre e momenti di riflessione, così come faranno i vari Quartieri. Al Museo del Novecento, ad esempio, arriva il reading teatrale sui versi di Anna Achmatova, Sylvia Plath, Antonia Pozzi e Anne Sexton, tra le più significative poetesse del XX secolo. La lettura accompagnerà i visitatori negli spazi della mostra Jenny Saville esaltando, tra recitazioni e silenzi, i dipinti e i disegni carichi del forte gesto dell’artista britannica.

Si intitola invece Come eri vestita? la mostra alla biblioteca delle Oblate, legata alla campagna di Amnesty international #IoLoChiedo: il sesso senza consenso è stupro. La mostra racconta storie di abusi poste accanto agli abiti in esposizione che intendono rappresentare, in maniera fedele, l’abbigliamento che la vittima indossava al momento della violenza subìta. La mostra, che si inaugura anche in questo caso il 25 Novembre, resterà aperta fino al 20 Dicembre.

La presentazione delle iniziative

La presentazione delle iniziative

Le varie iniziative sono stati presentate stamani dall’assessora a diritti e pari opportunità Benedetta Albanese insieme a Sergio Risaliti, direttore artistico del Museo Novecento, e ai presidenti dei cinque Quartieri di Firenze Maurizio Sguanci (Q1), Michele Pierguidi (Q2), Serena Perini (Q3), Mirko Dormentoni (Q4) e Cristiano Balli (Q5).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'investimento per l'opera idraulica è di 1,5 milioni di euro. A che punto siamo? Si perimetra e consolida l'area che accoglierà le acque in eccesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità