Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:FIRENZE20°32°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 10 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Joe Biden in Kentucky: fatica ad indossare la giacca, poi gli cadono gli occhiali

Attualità martedì 15 marzo 2022 ore 18:26

Orfani ucraini agli Innocenti col loro gattino

gambe di bambini

Sono 21 i bambini e ragazzi scampati al conflitto in Ucraina e giunti da un orfanatrofio di Kiev dopo 26 ore di viaggio insieme alla loro mascotte



FIRENZE — Sono 21 i bambini e ragazzi non accompagnati, scampati al conflitto in Ucraina e portati in salvo da Save the Children e dal Consiglio italiano per i rifugiati (Cir) accolti presso l'Istituto degli Innocenti a Firenze dove opera un team multiente per assicurare loro assistenza sotto ogni profilo.

Tra i minori all'Istituto fiorentino 4 hanno più di 17 anni, mentre gli altri hanno un'età che va dai 3 anni ai 17 appunto. Hanno dunque esigenze ed abitudini diverse. Tutti però sognano di tornare alla loro normalità, quella che vivevano prima dell'invasione russa del territorio ucraino, tanto che non vorrebbero essere inseriti nelle scuole fiorentine ma preferirebbero avere un tablet con cui connettersi in Dad con i loro insegnanti rimasti in Ucraina.

Erano in un orfanotrofio nella zona di Kiev e sono arrivati in Toscana dopo un viaggio in autobus di ben 26 ore. Hanno anche una mascotte a confortarli: un bel gatto. Oggi i bimbi e ragazzi hanno ricevuto la visita del presidente della Regione Eugenio Giani: "E’ un gruppo straordinariamente coeso, i bambini sono davvero molto dinamici e mostrano una notevole capacità di adattamento. Firenze ha messo loro a disposizione risorse e strumenti per un’accoglienza di vera avanguardia”, ha detto Giani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sua produzione artistica e gli eventi che ha saputo organizzare sono stati a lungo punto di riferimento nella città che ora lo piange
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità