Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:03 METEO:FIRENZE14°25°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, la deputata svedese si taglia una ciocca di capelli al Parlamento Ue

Cronaca mercoledì 27 luglio 2022 ore 16:23

Gelateria chiusa per carenze igieniche

I reclami da parte dei cittadini hanno fatto scattare i controlli congiunti di polizia municipale e Asl. Sospese produzione e vendita del gelato



FIRENZE — Sospensione dell'attività per carenze igieniche, è quanto comminato ad una gelateria oggetto di una verifica congiunta da parte di polizia municipale e azienda sanitaria. 

Lo ha reso noto Palazzo Vecchio con una nota. All’origine dell’accertamento ci sarebbero numerosi reclami da parte di cittadini su prezzi e listino. 

Nel primo controllo, effettuato a Giugno, gli addetti dell’Asl "hanno rilevato alcuni problemi circa il rispetto delle condizioni di produzione che non parevano conformi ai normali standard di igiene". Per questo il controllo è stato ripetuto una ventina di giorni fa. In questa occasione la municipale ha contestato "la violazione sulla normativa della corretta esposizione dei prezzi con una sanzione da 1.000 euro mentre la Asl ha rilevato numerose mancanze di tipo igienico". Tra queste "un frigorifero in cattivo stato di manutenzione e con pozze di liquido sul pavimento, la totale mancanza di trappole per il controllo di parassiti e topi, la mancanza delle date di produzione sui gelati, l'assenza di termometri per il controllo della temperatura in un pozzetto dove venivano tenuti prodotti alimentari destinati alla vendita". Per questo è stata imposta l'immediata cessazione dell'attività di produzione e vendita gelati, dando prescrizioni per il ripristino di un adeguato livello di sicurezza.

Durante il controllo "è emerso che per il confezionamento di alcuni alimenti poi venduti come vegani venivano utilizzati prodotti che non sarebbero compatibili con la normativa di settore. Per questo la municipale completerà gli accertamenti del caso contestando eventuali violazioni al codice a tutela dei consumatori per pratica commerciale ingannevole. In tal caso verrà fatta la segnalazione all'Autorità garante per la concorrenza, che potrà erogare una sanzione da 2.000 a 40.000 euro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un giovane di 20 anni è stato arrestato dai carabinieri che sono intervenuti in soccorso di una giovane aggredita nel centro storico di Scandicci
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro