Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°28°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 01 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Nespoli: «Io come la mia Inter, poche vittorie ma di gran cuore»

Attualità lunedì 12 aprile 2021 ore 08:15

Galleria è donna, agli Uffizi dalla Roma antica

corridoio uffizi

Mostra 'di genere' con visita virutale alle Gellerie sul ruolo femminile tra i Latini. L'evento l'autunno scorso era stato chiuso causa Covid



FIRENZE — Galleria è donna. Gallerie, quelle degli Uffizi, sono tante donne. E infatti è dedicata a Imperatrici, matrone e liberte la mostra archeologica sulla figura e il ruolo della donna nell'antica Roma, in un percorso scultoreo attraverso 30 opere circa allestite nella sala Detti e la Sala del Camino al piano ammezzato della Galleria delle Statue e delle Pitture, con la curatela di Novella Lapini e la supervisione del responsabile Antichità Fabrizio Paolucci.

L'evento era stato inaugurato all'inizio dello scorso novembre, poi chiuso al pubblico a causa delle restrizioni anti contagio da Covid-19. Ora però la mostra può di nuovo essere ammirata da tutti, gratuitamente, anche a museo chiuso: l'esposizione è infatti stata completamente digitalizzata in alta definizione ed è da oggi possibile farne un vero e proprio tour virtuale sul sito del museo, accessibile da computer e smartphone

E' un debutto: si tratta infatti della prima mostra in assoluto resa visitabile online dalle Gallerie in questa modalità. Prima d'ora erano stati realizzati altri due tour virtuali, ma di diversa tipologia: il primo sui nuovi allestimenti delle sale del Cinquecento fiorentino e veneziano al primo piano del museo, inaugurati nel 2019; il secondo, a partire da febbraio, ha messo a disposizione una esperienza digitale nei suggestivi spazi della Grotta del Buontalenti nel Giardino di Boboli. 

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt evidenzia l'attenzione delle Gallerie degli Uffizi alle tematiche della storia di genere, ribaltando l'immagine tradizionale e tradizionalista delle donne e mostrandone invece il lato creativo, forte e indomito: "La mostra è inoltre un'occasione unica per permettere ai nostri visitatori di ammirare splendidi pezzi della nostra importantissima collezione archeologica, che stupiranno anche il nostro pubblico più attento", annuncia il direttore.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo si è recato insieme con la compagna da un parrucchiere con l'intento di picchiarlo. L'arma da fuoco era legalmente detenuta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità