Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE17°31°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 03 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vanessa Ferrari: «Puntavo all'oro, ma è arrivato un bellissimo argento. Più di così non potevo fare»

Cronaca martedì 05 maggio 2020 ore 18:44

Nastro adesivo sulle auto svaligiate dai ladri

Dopo la brutta scoperta si sono trovati costretti a riparare il danno da soli usando teli di plastica e nastro adesivo per chiudere i finestrini rotti



FIRENZE — All'alba hanno trovato le vetture con i vetri infranti, è successo ad alcuni resistenti del centro storico, a pochi passi dal Duomo di Firenze.

Nastro adesivo e teli di plastica, scatole di cartone e sacchetti della nettezza, questo ciò che i fiorentini hanno usato per mettere una toppa ai finestrini infranti durante alcuni raid notturni avvenuti nel centro storico in zona via Vecchietti.

EXTRA(0)]

I furti sulle vetture parcheggiate in strada hanno contrassegnato il periodo sottoposto all'isolamento ed alla reclusione per l'emergenza dovuta all'epidemia.

A dare notizia delle numerose segnalazioni è stato il Comitato cittadini per Firenze che anche durante il lockdown ha monitorato il centro storico attraverso video e foto condivise su whatsapp e sui social. 

"Sono decine le segnalazioni arrivate in poche ore. Sappiamo bene come operano questi personaggi e già più volte lo abbiamo segnalato. I residenti sono esausti. Se nessuno farà niente saremo pronti ad organizzarci in maniera diversa non si può far correre sempre i problemi" è l'allarme lanciato dai membri del comitato civico nato in Santa Croce.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Radio Taxi 4242 e Sms Tassisti Fiorentini hanno consegnato ai lavoratori in presidio contro i loro 422 licenziamenti 4.000 bottiglie
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro