Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Cronaca martedì 22 agosto 2017 ore 14:10

​Fioriere come new jersey per evitare attentati

Servizio di Dario Pagli

Il comitato per l'ordine e la sicurezza al lavoro per rafforzare le misure antiterrorismo come indicato da Minniti. Le barriere in arrivo nelle strade



FIRENZE — Le misure antiterrorismo a Firenze saranno anche estetiche: ai blocchi di cemento si sostituiranno "le fioriere o simili". Lo ha annunciato l'assessore alla sicurezza urbana del Comune di Firenze Federico Gianassi che ha preso parte al comitato per l'ordine e la sicurezza in prefettura. Una riunione che, inevitabilmente, si è focalizzata sulle misure necessarie a evitare possibili attacchi come quello di Barcellona ovvero con camion, auto o furgoni lanciati sulla folla.

"Siamo già a lavoro - ha spiegato Gianassi - e le dotazioni verranno installate già nei prossimi giorni". Le barriere saranno installate in almeno una ventina di punti lungo le direttrici di accesso al centro storico. In particolare, le zone dove saranno impiegate maggiori protezioni sono quelle di piazza del Duomo e di San Lorenzo. 

In particolare, le fioriere antisfondamento saranno sistemate in punti sensibili come via Martelli, via de’ Cerretani, via de’ Pecori, via dell’Oriuolo e piazza del Duomo, via dei Calzaiuoli, piazza San Lorenzo, lungarno Diaz, piazza Santa Croce.

L'obiettivo è costringere le auto, i furgoni o i camion a fare un percorso a zig zag per impedire loro di prendere velocità. Non sono invece previste, per il momento, limitazioni all'accesso dei veicoli autorizzati. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Oltre 250 persone identificate, un arresto per spaccio, quattro denunciati, controllati tre esercizi commerciali ed espulsi due cittadini irregolari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità