comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 18°29° 
Domani 21°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 20 settembre 2020
corriere tv
Scuola, a Corviale arrivano i banchi: ma l'istituto è chiuso da 10 anni

Attualità sabato 18 agosto 2018 ore 16:49

La Fiorentina in silenzio per i morti di Genova

Foto Twitter Ac Fiorentina

Minuto di silenzio prima degli allenamenti. La partita contro la Samp rinviata al 19 settembre. Trovato tra le macerie il corpo dell'ultimo disperso



FIRENZE — Il lutto nazionale è stato osservato anche dai giocatori della Fiorentina che domani avrebbero dovuto esordire nella prima partita di campionato proprio contro la Sampdoria a Genova. La partita è stata rinviata su richiesta del club così come Milan-Genoa. 

I giocatori della Viola e il tecnico Stefano Pioli hanno osservato un minuto di silenzio per rispetto delle vittime della tragedia del ponte Morandi prima di cominciare l'allenamento. Sul profilo Twitter del club è stata pubblicata la foto dei giocatori in cerchio con gli hashtag #Genova #luttonazionale. 

Dopo il rinvio dell'incontro con la Samp, è stata comunicata ufficialmente la data del recupero che si svolgerà il 19 settembre. Il 31 ottobre invece si giocherà l'altra partita rinviata, quella tra Milan e Genoa. 

Prima ancora di sapere del rinvio, i tifosi della Fiorentina avevano comunicato che a prescindere, per rispetto delle vittime della tragedia, non sarebbero andati a Genova.

Intanto è stato recuperato anche il corpo dell'ultimo disperso che mancava all'appello dal giorno del disastro. Si tratta di Mirko Vicini il dipendente dell'Amiu che con il collega Bruno Casagrande aveva appena terminato il turno di lavoro quando il ponte è collassato. Stamattina il ritrovamento della famiglia di Novara diretta all'Elba e di passaggio al momento del crollo il 14 agosto. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità