QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 19 febbraio 2020

Sport giovedì 13 febbraio 2020 ore 10:10

Fiorentina a un bivio: tra sogno Europa e incubo retrocessione

Due sconfitte riportano la Viola in una situazione di classifica complessa



FIRENZE — L’arrivo di Iachini era indubbiamente coinciso con un cambio deciso di marcia della Fiorentina, che tra Serie A e Coppa Italia aveva inanellato una serie di risultati e soprattutto di prestazioni positive che avevano riportato un entusiasmo dilagante tra i tifosi, tornati a riempire in massa non solo il Franchi ma anche gli allenamenti dei gigliati. Nelle ultime due uscite due sconfitte, contro due prime della classe come Juventus ed Atalanta, ma dagli aspetti opposti: se coi bianconeri a Torino si era usciti a testa alta e fra le polemiche del Presidente Commisso, con gli orobici la prestazione e l’iniziale vantaggio di un ritrovato Chiesa non lasciavano presagire la sconfitta poi maturata nel secondo tempo.

Iachini, uomo col viola dipinto addosso per il suo passato da calciatore a Firenze, era riuscito nell’impresa appena arrivato di estromettere proprio gli uomini di Gasperini dalla Coppa Italia, disputando poi un ottimo quarto di finale a San Siro contro l’Inter, prima di venire eliminata dal gol di Barella. Ad oggi la classifica della viola è un bivio: in teoria, è più vicina la zona retrocessione di quanto non lo sia quella europea, eppure le prestazioni dei gigliati e il rendimento ritrovato di alcuni elementi in difficoltà nella prima parte di stagione, consentono voli pindarici.

Anche perché, ad oggi, quella sesta e settima piazza sono occupate da squadre come Verona e Cagliari, sorprendenti e temibili ma che permettono alla Fiorentina di sperare e di poter realizzare un simile exploit nel girone di ritorno: Napoli e Milan, nel mezzo, non hanno minori difficoltà ed ecco dunque che guardare in avanti non è da incoscienti, nonostante la zona bassa sia quanto mai vicina.

Il prossimo impegno è quello di Genova contro la Sampdoria, reduce da una perentoria vittoria in casa del Torino: le quote scommesse proposte dagli analisti del calcio italiano vedono regnare l’equilibrio fra le due compagini. La vittoria dei doriani è data a 2.70, contro il 2.60 per i viola: il pareggio è invece quotato a 3.20. Decisamente alta la quota dell’over a 2.5, pagata a 2.05 la posta mentre l’under a 2.5 è dato a 1.72.

Gli uomini di Ranieri con una vittoria si porterebbero quasi appaiati ai rivali toscani, mentre un’affermazione di Iachini e dei suoi ragazzi permetterebbero alla Fiorentina di respirare aria di alta classifica e tornare a sognare quella zona europea apparentemente distante, ma quanto mai alla portata con una serie di risultati utili di fila.

Inutile nascondere che, tante delle speranze di risalita dei gigliati, passano da Federico Chiesa: lo splendido gol contro l’Atalanta dev’essere di buon auspicio per il figlio d’arte, che deve ritrovare fiducia e continuità in vista di una seconda parte di stagione che lo porterà anche all’Europeo, presumibilmente da protagonista. Per farlo, prima di tutto, dovrà tornare ad essere quell’uragano che ha fatto impazzire gli anni precedenti i tifosi viola e quelli avversari.



Tag

Renzi: "Conte ci rappresenta appieno in UE, no divisioni"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca