QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 11 dicembre 2019

Cronaca venerdì 29 aprile 2016 ore 11:33

Finti poliziotti ripulivano i turisti

Base a Caserta e ramificazioni anche a Firenze per l'organizzazione che colpiva nelle principali città d'arte. Fingevano di fare controlli antidroga



FIRENZE — I rapinatori sono quasi tutti di nazionalità iraniana. I carabinieri sono arrivati a loro attraverso una serie di indagini che ha portato fino a Castel Volturno, in provincia di Caserta, dove avevano la loro base operativa. 

In tutto sono finite in manette 13 persone, accusate di associazione per delinquere per la commissione di rapine ai danni di turisti. Due sono ancora ricercati. 

La banda colpiva in tutta Italia e durante la preparazione dei colpi i suoi componenti alloggiavano in camping, residence e alberghi a ridosso dei grossi centri urbani. Avevano in generale una spiccata predilezione per Roma, Milano, Venezia e Firenze. Per fingersi poliziotti, mostravano sempre documenti e distintivi falsi. 

Molti degli indagati, a quanto pare, erano arrivati in Italia in modo clandestino, seguendo la rotta 'Turchia-Grecia-Italia'. 



Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Lavoro