QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 29 febbraio 2020

Attualità mercoledì 02 agosto 2017 ore 17:51

Tasse evase, il Comune incassa 14 milioni di euro

In un anno Palazzo Vecchio ha recuperato 14,5 milioni di euro dall'evasione sui tributi locali come Tari, Imu, Tasi, Ici e tassa di soggiorno



FIRENZE — Il Comune di Firenze ha scoperto i furbetti delle tasse. Per quanto riguarda la Tari, la tassa sui rifiuti, incrociando i dati dell'anagrafe con quelli in possesso di Alia sono stati recuperati 3 mln di euro di cui il 65 per cento appartenente a utenze domestiche. 

Il recupero dell'evasione all'Imu ha fruttato al Comune altrettanto, con l'individuazione di 911 posizioni di evasione totale e 557 ingiunzioni fiscali emesse. 

Due milioni provengono dal residuo recupero dell'Ici, 252mila euro dal recupero della Tasi (641 evasori), mentre per la Cosap (canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche) nel 2016 sono state notificate 3.941 diffide per quasi 3,5 mln di euro, ed emesse 107 ingiunzioni per un totale di canone recuperato di 3,8 milioni.

"Con l'incrocio di banche dati diverse - ha spiegato Perra - dell'Agenzia delle Entrate, del Catasto, delle aziende che gestiscono i servizi, siamo riusciti a recuperare una cifra importante, quasi tripla rispetto al contrasto dell'evasione che avveniva negli anni precedenti. Noi contiamo di rendere questo sistema di controllo delle banche dati così puntuale che noi riusciremo a recuperare fino a 30 milioni: significa che chi paga, pagherà meno, e chi non paga pagherà".



Tag

Zaia: «Grazie all'igiene dei veneti solo 116 positivi, i cinesi? Li abbiamo visti tutti mangiare i topi vivi»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Attualità