Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:09 METEO:FIRENZE24°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cade container su una nave al porto di Aqaba: una fuga di gas tossico provoca 13 morti

Attualità mercoledì 02 agosto 2017 ore 17:51

Tasse evase, il Comune incassa 14 milioni di euro

In un anno Palazzo Vecchio ha recuperato 14,5 milioni di euro dall'evasione sui tributi locali come Tari, Imu, Tasi, Ici e tassa di soggiorno



FIRENZE — Il Comune di Firenze ha scoperto i furbetti delle tasse. Per quanto riguarda la Tari, la tassa sui rifiuti, incrociando i dati dell'anagrafe con quelli in possesso di Alia sono stati recuperati 3 mln di euro di cui il 65 per cento appartenente a utenze domestiche. 

Il recupero dell'evasione all'Imu ha fruttato al Comune altrettanto, con l'individuazione di 911 posizioni di evasione totale e 557 ingiunzioni fiscali emesse. 

Due milioni provengono dal residuo recupero dell'Ici, 252mila euro dal recupero della Tasi (641 evasori), mentre per la Cosap (canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche) nel 2016 sono state notificate 3.941 diffide per quasi 3,5 mln di euro, ed emesse 107 ingiunzioni per un totale di canone recuperato di 3,8 milioni.

"Con l'incrocio di banche dati diverse - ha spiegato Perra - dell'Agenzia delle Entrate, del Catasto, delle aziende che gestiscono i servizi, siamo riusciti a recuperare una cifra importante, quasi tripla rispetto al contrasto dell'evasione che avveniva negli anni precedenti. Noi contiamo di rendere questo sistema di controllo delle banche dati così puntuale che noi riusciremo a recuperare fino a 30 milioni: significa che chi paga, pagherà meno, e chi non paga pagherà".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca