Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Approvata legge di bilancio in Cdm, c'è stato applauso. Soddisfatti del provvedimento»

Attualità giovedì 14 maggio 2020 ore 16:19

Esce di casa e l'auto ha il parabrezza sfondato

In foto il parabrezza sfondato

Una residente ha trovato l'auto danneggiata, la segnalazione attraverso il Comitato di zona che è tornato a chiedere controlli dopo il lockdown



FIRENZE — Brutta sorpresa questa mattina per una residente di San Jacopino che arrivata davanti alla sua autovettura parcheggiata in strada hl'ha trovata con il parabrezza sfondato.

"Volevo segnalarvi un atto vandalico avvenuto in Via Benedetto Marcello. La situazione, nonostante il momento, continua ad essere difficile" è lo sfogo della residente che adesso dovrà effettuare la riparazione.

"Domenica notte - raccontano dal Comitato Cittadini Attivi - abbiamo registrato un altro episodio, un residente che rincasava ha notato un uomo che stava danneggiando gli specchietti di alcune auto e gli ha urlato ma poi è dovuto scappare nel portone di casa a chiamare i carabinieri. Al loro arrivo il soggetto era già fuggito".

"Chiediamo all'amministrazione e alle forze dell'ordine che sia ripristinato il controllo assiduo del nostro territorio che eravamo riusciti ad ottenere qualche mese fa perché vandalismo e spaccio sono tornati all'ordine del giorno, è bastato mollare un po' e si vedono i risultati" hanno concluso i residenti di San Jacopino.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il rinnovo automatico riguarda gli stalli nelle zone blu promiscue di Zcs. Ecco fino a quando rimangono validi i permessi e che fare se si cambia casa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca