QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 15 dicembre 2019

Attualità mercoledì 20 novembre 2019 ore 11:42

Dipendenti del Maggio sul piede di guerra

Le sigle sindacali hanno sollecitato una richiesta di incontro al nuovo sovrintendente Alexander Pereira ed al presidente, il sindaco Dario Nardella



FIRENZE — All'indomani della presentazione del programma della nuova stagione i dipendenti del Maggio Musicale Fiorentino vogliono incontrare il neo sovrintendente ed il sindaco di Firenze per chiarire i termini della stabilizzazione ed entrare nel merito di alcune criticità quali le carenze in organico.

Le segreterie provinciali di Firenze Fistel - Cisl, Uilcom - Uil e Fials - Cisal, non ritengono concluso l’iter delle procedure per la stabilizzazione dei dipendenti, sottoposto all'esame dello scorso Consiglio d’indirizzo, perché "non esaustivamente chiariti i contenuti sui numeri, le priorità ed i criteri da adottare per la corretta attuazione del D.L. 29 giugno 2019", avevano richiesto il 25 ottobre un urgente incontro chiarificatore con il Sovrintendente designato Alexander Pereira e il Sindaco, Presidente Dario Nardella, ma "nessun riscontro è stato dato a quella richiesta e conseguentemente nessun incontro è stato ad oggi predisposto" hanno sottolineato i sindacati in una nota.

La nota sindacale sottolinea inoltre "Considerato che in tutto l’iter riguardante la corretta applicazione del D.L. 29 giugno 2019, così come in quello inerente la copertura dei posti vacanti in organico, sono totalmente mancate l’auspicabile trasparenza delle procedure e l’obbligatoria osservanza dell’Art. 38 (informazione e confronto) se ne deduce che in pratica l’intera correttezza delle relazioni industriali all’interno della Fondazione viene ad essere messa in dubbio".

Il 18 novembre 2019 è stata presentata la programmazione del Festival 2020 "senza di fatto tener presente che il personale stagionale non ha ad oggi avuto nessuna comunicazione circa le date di rientro" è quanto scrivono le Segreterie provinciali che tornano a chiedere con urgenza l’incontro con il Sovrintendente designato ed il Sindaco Presidente in mancanza del quale si riterranno "libere di adottare tutte le più opportune iniziative sindacali".



Tag

Tromba d'aria a Lauria: scoperchiato il tetto del palazzetto dello sport Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità