Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:25 METEO:FIRENZE17°30°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 25 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Sparatoria in una scuola elementare in Texas, morti e feriti

Attualità venerdì 29 giugno 2018 ore 11:59

Dieci minuti di applausi per Zubin Mehta

Foto Facebook Teatro del Maggio

Pubblico in tripudio per il ritorno del direttore d'orchestra finora assente nell'edizione 2018 del festival del Maggio Musicale Fiorentino



FIRENZE — Tutto esaurito ieri per il ritorno del maestro Zubin Mehta sul palco del Maggio Musicale. Il direttore principale emerito era stato finora assente per motivi di salute e il suo rientro è stato accompagnato da oltre dieci minuti di applausi in occasione del concerto dedicato a Sostakovic e aperto per decisione di Mehta dall'ouverture dal Maestri canori di Norimberga di Wagner. Al pianoforte, Andras Schiff ha eseguito alcuni brani di Brahms.

In platea i responsabili dei teatri lirici di Roma, Genova, Venezia, Trieste, Napoli e Palermo, il sovrintendente Cristiano Chiarot, l'ex regina di Spagna Sofia, il sindaco Dario Nardella, il senatore Matteo Renzi e Piero Pelù. 

Alla fine, una grande composizione di rose rosse è stata consegnata al maestro tra gli applausi della platea tutta in piedi. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sguardo al cielo dove per l'intera settimana 35 giovani allievi della Scuola Militare Aeronautica Giulio Douhet volano dall'aeroporto Amerigo Vespucci
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità