comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:58 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 26 novembre 2020
corriere tv
Maradona, il giornalista argentino dà la notizia della morte e scoppia a piangere in diretta

Attualità lunedì 23 marzo 2020 ore 16:02

"Aumento di ordini nei negozi per la spesa Covid"

Lapo Cantini responsabile Confesercenti racconta a QuinewsFirenze la situazione nella piccola distribuzione alimentare durante l'emergenza



FIRENZE — Ancora file davanti ai supermercati del capoluogo ma i mercati ed i negozi di vicinato hanno registrato un aumento progressivo di ordinazioni secondo i dati di Confesercenti. Viste la difficoltà di approvvigionamento a distanza presso la grande distribuzione che abbiamo raccontato in un articolo pubblicato su Toscanamedianews sempre più fiorentini si starebbero orientando verso gli esercenti di zona.

Lapo Cantini, responsabile Confesercenti Firenze ha raccontato a QuinewsFirenze "La consegna a domicilio va molto bene abbiamo un boom di richieste soprattutto per ristorazione ed alimentari, va molto bene anche il mercato centrale che riesce ancora a consegnare in tempi abbastanza rapidi".

I fiorentini si stanno rivolgendo alle botteghe?

"Sono in crescita le attività che vogliono iscriversi al portale Spesa Dove e Come del Comune di Firenze che ha debuttato venerdì scorso. Vanno bene le attività alimentari di vicinato e sono in crescita le richieste per i prodotti preparati su ordinazione".

Era una risposta attesa dal comparto?

"A quanto pare si è capito che non è utile assembrarsi davanti ai supermercati e si cerca di approvvigionarsi senza ricorrere sempre alla grande distribuzione e questo è sicuramente un fatto positivo. Abbiamo però bisogno di mascherine e protezioni per i nostri commercianti. Lo abbiamo chiesto anche stamani al sindaco Nardella collegato in videoconferenza con le categorie economiche. Su questo versante ci dovrebbe essere a breve un importante impegno della Camera di Commercio".

I fiorentini hanno così riscoperto i commercianti di vicinato con i quali hanno instaurato anche contatti diretti via whatsapp salvando in rubrica il numero di panettieri, ortolani, salumieri e macellai come accadeva quando la rubrica dei numeri utili era appesa ad un chiodo accanto al telefono di casa, vicino ai contatti più stretti.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità