Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:30 METEO:FIRENZE19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Attualità giovedì 09 aprile 2020 ore 09:19

Covid, salta la tradizionale visita delle 7 chiese

L'evento che cade ogni anno la sera del Giovedì Santo non potrà essere svolto a causa delle misure restrittive dovute all'epidemia da Coronavirus



FIRENZE — Nella Settimana Santa senza riti a causa dell'epidemia da Covid 19 non avrà luogo neppure la tradizionale visita delle sette chiese, nata nel '500 dall'idea di un fiorentino. 

La Misericordia di Firenze ha ricordato che fu San Filippo Neri, nella Roma del 1552, ad inventarsi il percorso che faceva visita alle basiliche romane. 

"Questo avveniva nel giorno di Giovedì Grasso per contrapporsi ai festeggiamenti dal sapore pagano del Carnevale. Con il passare del tempo la visita delle sette chiese si spostò alla fine della Quaresima. Il sette non indicava soltanto il numero dei luoghi da visitare ma rimandava anche alle sette tappe di Gesù durante la Passione. Da Roma l'usanza si diffuse e finì per fondersi con un'altra tradizione popolare, la cosiddetta visita dei sepolcri”.

La visita si sarebbe tenuta a partire dalle 20 nelle chiese di Santa Maria del Fiore, San Michele Visdomini, San Giovannino degli Scolopi, San Lorenzo, Santa Maria Maggiore, San Carlo e l'Oratorio Misericordia di Firenze.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sinistro si è verificato a metà pomeriggio a ridosso di piazza Beccaria, provocando code anche a causa del restringimento di carreggiata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità