comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE12°16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 27 ottobre 2020
corriere tv
Conte firma il nuovo dpcm: bar e locali chiusi dalle 18

Attualità mercoledì 11 marzo 2020 ore 09:54

Coronavirus, come è cambiata la mobilità

I vettori del trasporto pubblico locale hanno attivato pulizie straordinarie e misure di prevenzione per limitare la diffusione del virus Covid-19



FIRENZE — Sanificazione straordinaria e misure di prevenzione per tutti i mezzi del trasporto pubblico locale, dal tram fino alle biciclette del bike sharing, così i gestori dei servizi di mobilità urbana si sono attivati per fronteggiare il diffondersi del contagio da Coronavirus. In alcuni casi è stata prevista inoltre una riduzione delle corse secondo l'orario non scolastico.

L’assessore alla mobilità fiorentina, Stefano Giorgetti, ha reso noti in Consiglio comunale i dati dell'ultimo monitoraggio sull'uso del trasporto pubblico “Negli ultimi giorni è stata stimata una riduzione dei passeggeri tra il 15 e il 20 per cento dovuta in particolare alla chiusura delle scuole. Per questo la Regione Toscana ha disposto una riduzione del servizio del trasporto pubblico locale su gomma a quello feriale invernale non scolastico. Stesso provvedimento anche per la tramvia. Ma il trasporto pubblico è continuamente monitorato e siamo pronti, se necessario, a ripristinare il servizio consueto”. 

Tram. Jean-Luc Laugaa, Amministratore delegato di GEST ha spiegato “La tramvia è un luogo ad alto affollamento dove i contatti tra le persone sono ravvicinati. Per questo, abbiamo potenziato la sanificazione di tutti i tram in servizio e continueremo a farlo tutte le notti. Ai passeggeri chiediamo, nel loro stesso interesse, la massima collaborazione nel rispettare le norme di comportamento consigliate dal Ministero della Salute. L’azienda ha deciso di potenziare tutte le attività di sanificazione dei propri mezzi. Al rientro dal servizio, e tutte le notti, ogni tram sarà interessato, oltre che dalla quotidiana pulizia, anche da un processo di igienizzazione. Inoltre si sta già distribuendo al personale operativo gel disinfettante. Al fine di mantenere alta l’attenzione e i comportamenti corretti sarà esposto nei tram il decalogo dei suggerimenti del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità".

Autobus. In aggiunta al periodico sistema di pulizia radicale dei bus, Ataf Gestioni ha reso noto di avere messo in atto "ulteriori e straordinarie misure in accordo con la società specializzata in pulizie e bonifiche, di intensificare e potenziare gli interventi di sanificazione e disinfezione di tutte le superfici esposte (volante, cabina di guida, mancorrenti, validatori, etc) e di tutti i locali aziendali (biglietterie, locali adibiti alla sosta del personale viaggiante, sale di controllo, etc). Tutti gli autobus, i locali e le biglietterie aziendali sono inoltre dotati di un kit aggiuntivo di pronto soccorso, integrato con prodotti aggiuntivi specifici, utilizzabile in caso di necessità". Successivamente l'azienda, su richiesta degli autisti, ha attuato misure di prevenzione a bordo dei mezzi "I passeggeri potranno accedere a bordo dei bus esclusivamente utilizzando le porte centrali o posteriori. Su tutti i bus sarà esposta specifica cartellonistica per garantire la massima distanza tra il conducente ed i passeggeri, inibendo l’accesso alla zona di prossimità al posto guida. Gli spazi non utilizzabili all’interno del bus saranno, quindi, delimitati da apposite segnalazioni. La vendita dei titoli di viaggio a bordo da parte dell’autista è sospesa. La vendita dei titoli di viaggio tramite carta di pagamento contactless, poiché effettuabile solo tramite la validatrice posta nella zona interdetta, è sospesa".

Taxi. Il 4390 Taxi Firenze ha messo in campo uno speciale procedimento di ozonizzazione che consente, attraverso il potere ossidante dell’ozono, di ripulire in soli quindici minuti ogni superficie e angolo del taxi. "Con questa iniziativa vogliamo rassicurare i nostri clienti e cercare di dare una mano anche ai tassisti che attraversano, come le altre categorie, una fase di estrema difficoltà. In un solo fine settimana - ha spiegato Claudio Giudici, responsabile comunicazione e marketing del 4390 - siamo entrati in una situazione simile ad un'economia di guerra, con crolli medi del fatturato per la nostra categoria del 70 per cento". Anche le auto bianche della Socota-Radio Taxi Firenze 4242 sono state disinfettate e sterilizzate con speciali prodotti in grado di eliminare per due mesi virus e batteri presenti negli abitacoli, come annunciato dal presidente Socota, Simone Andrei che ha sottolineato "In un periodo come quello attuale, caratterizzato dalla grande preoccupazione per il diffondersi del Coronavirus diventa indispensabile una vera e propria disinfezione, che garantisca l’eliminazione di virus, germi, batteri e funghi, che annidandosi nelle parti più nascoste dell'abitacolo e all'interno del climatizzatore, possono aggravare le condizioni di chi già soffre di qualche forma di allergia e veicolare ogni tipo di contagio. Il sistema che utilizziamo sulle nostre auto è lo stesso che viene usato per igienizzare le ambulanze. Si tratta di una misura di sicurezza e di attenzione sia verso i clienti che verso gli autisti".

Mobike. Sanificazione straordinaria anche per le biciclette del bike sharing alla luce dei picchi di utilizzo registrati nelle ultime settimane, è quanto Movi by Mobike ha comunicato all’assessorato “L’azienda ha registrato nell’ultimo periodo un notevole aumento dei noleggi dei loro mezzi. E vista la situazione di emergenza legata al Coronavirus e per garantire un servizio sempre reperibile ci ha comunicato di aver rinforzato i posizionamenti delle flotte in punti strategici delle città e, in via precauzionale, di aver dato il via a una sanificazione straordinaria delle biciclette”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità