Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:47 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta «Queen maker» scopre le carte: ecco chi è il primo identikit del Pd per la corsa al Colle

Attualità mercoledì 04 settembre 2019 ore 18:01

Cordolo della discordia, il rebus del traffico

Un nuovo sopralluogo è andato in scena sulla strada diventata luogo di pellegrinaggio da parte di chi sostiene e contrasta le modifiche alla viabilità



FIRENZE — Non si placano le polemiche sulla nuova viabilità di via Pistoiese disegnata dai tecnici del comune per "aumentare la sicurezza" di una strada ad alto tasso di incidentalità, ma osteggiata da alcuni residenti che avrebbero preferito evitare la separazione delle corsie.

Ad effettuare un sopralluogo in auto, dopo il monitoraggio da parte dell'amministrazione che ha rivendicato la bontà delle modifiche adottate, sono stati i consiglieri di quartiere Angela Sirello e Matteo Chelli. I consiglieri dell'opposizione al Quartiere 5 lamentano l'impossibilità di svoltare a sinistra su via della Sala per immettersi nella corsia in direzione di Firenze, a detta dei residenti si tratterebbe di "una manovra effettuata regolarmente su un incrocio che era già dotato di impianto semaforico". Inoltre i due si sono detti preoccupati all'idea della tenuta della viabilità a regime "Cosa accadrà quando riapriranno le scuole - si chiedono nel video - quando la strada scelta come by pass sarà frequentata dai genitori che andranno ad accompagnare e riprendere i figli da scuola".

A preoccupare i residenti - a detta dei consiglieri - sarebbe l'impossibilità di superare il cordolo da parte dei mezzi di soccorso in caso di incolonnamento nel traffico "Sul cordolo ci sono dei paletti - commenta Chelli - pertanto non è possibile montarci sopra con le ruote ed evitare eventuali ingorghi". 

Il video registrato nella zona sulla quale intanto proseguono i lavori si conclude su via di Cocco dove è stato inserito un percorso pedonale delimitato da paletti in ferro "Come potete vedere il percorso si è allagato" commentano i consiglieri commentando la pozza formatasi nel tratto di strada delimitato dalla vegetazione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A poche ore dal dibattito in Consiglio comunale l'opposizione chiede un tavolo in prefettura per analizzare il fenomeno dei furti sulle auto in sosta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità