Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:31 METEO:FIRENZE16°27°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Federico Rampini e la nuova Arabia Saudita: possiamo fidarci di bin Salman?

Attualità lunedì 05 giugno 2023 ore 17:34

Conto alla rovescia, torna il Calcio Storico Fiorentino

La presentazione del Calcio Storico Fiorentino
La presentazione del Calcio Storico Fiorentino

E' stata presentata l'edizione 2023 del torneo. Semifinali in piazza Santa Croce. Ecco date, sfide e novità, Magnifici Messeri e leggiadre Madonne



FIRENZE — Conto alla rovescia per l'inizio del Calcio Storico Fiorentino, la cui edizione 2023 è stata presentata quest'oggi. Il via nel prossimo fine settimana: sabato 10 Giugno la prima semifinale vedrà di fronte i Bianchi di Santo spirito contro gli Azzurri di Santa Croce, poi domenica 11 Giugno la seconda semifinale vedrà scontrarsi i Verdi di San Giovanni contro i Rossi di Santa Maria Novella.

“Almeno tre le novità più importanti di quest’edizione. I figuranti del corteo Storico della Repubblica Fiorentina – spiega il presidente del Calcio Storico Michele Pierguidi – quest’anno troveranno posto a sedere nella tribuna all’ombra, creando così una bella coreografia. Sempre sul corteo arriva la seconda novità: una parte del corteo farà il percorso tradizionale da Santa Maria Novella verso Palazzo vecchio e poi verso piazza Santa Croce. Un altro corteo con i figuranti delle squadre farà un percorso diverso attraversando i lungarni permettendo così alle squadre di poter salire sul pullman che arriveranno in Santa Croce". 

E ancora: "Ultima novità sono gli orari. Il corteo partirà alle 16,45. Alle 18 arriveranno in piazza. Le partite inizieranno alle 19. Ringrazio i presidenti ed i dirigenti dei quattro colori del Calcio Storico Fiorentino, i calcianti che si stanno allenando da mesi, ringrazio i personaggi storici che sfileranno da piazza Santa Maria Novella a piazza Santa Croce”.

“Questa modifica che ci consente, quest’anno, di stare in quella che è la tribuna all’ombra, ci responsabilizza ed è uno stimolo a fare ancora di più. Questa modifica del corteo – aggiunge il direttore Filippo Giovannelli – è una sfida per noi perché gestire due cortei separati è impegnativo. Ma sono sicuro che è una bella soluzione. Ripercorreremo così una parte del percorso del Corteo di quando il Calcio Storico si giocava in piazza della Signoria. Questo è qualcosa di molto legato alla storicità di questa tradizione. La presenza dei figuranti con i vestiti ed i cappelli piumati nella tribuna all’ombra renderà ancora più scenografico l’aspetto storico della partita”.

I dettagli

Il Corteo partirà da piazza Santa Maria Novella. Si sdoppierà all’altezza di via Tornabuoni – Strozzi. Una prima parte del corteo farà Strozzi, Repubblica, Calzaiuoli e arriverà in piazza della Signoria. Una parte del corteo, con tutti i calcianti, proseguirà per tutta via Tornabuoni, farà lungarno Acciaiuoli, il Ponte Vecchio e rientrerà da lungarno Maria Luisa de’ Medici all’ingresso degli Uffizi. I due cortei si riuniranno in piazza della Signoria. Corso Tintori sarà inibito a tutti.

Per quanto riguarda i Magnifici Messeri e le leggiadre Madonne è stato deciso solo chi parteciperà alla partita di domenica 11 Giugno. Magnifici Messeri saranno i campioni nazionali di rugby Lorenzo e Niccolò Cannone. La leggiadra Madonna sarà Ekaterina Antropova, opposto della Savino del Bene Volley.

L’immagine del Palio è la vincitrice dell’opera selezionata dal concorso organizzato dalla professoressa Milana Zunino coinvolgendo le sei scuole di Pittura dell’Accademia di Belle Arti di Firenze. Su circa 40 lavori pittorici realizzati appositamente per il Palio del Calcio Storico 2023, la commissione ha selezionato l’opera dello studente Claudiu-Alexandru Mazepiuc. I paliotti sono stati, invece, realizzati dagli studenti del Liceo Alberti – Danti, sezione grafica grazie alla professoressa Stefania Silvari. Un paliotto è stato realizzato Laura Liuti il secondo è stato realizzato da Samuele Giombi.

Anche quest’anno è prevista una diretta per tutti coloro che non potranno essere in piazza. Le immagini saranno curate dalla società ShowLab che ha vinto il bando di gara indetto dal Comune di Firenze. Le partite verranno trasmesse in diretta, per tutta la Toscana, su Toscana TV, Canale 11 e Firenze TV, Canale 80.

Gli eventi collaterali

Sabato mattina, alle 10, verrà posto al Palagio di parte Guelfa un quadro dell’artista Anna Cecchetti che raffigura Luciano Artusi, per anni direttore del Corteo Storico della Repubblica Fiorentina

Torneo Tommasino Bacciotti Beach Rugby 2023 venerdì 16 Giugno. Il Torneo Bacciotti è un’iniziativa benefica organizzata con le scuole rugby che già ha visto varie edizioni di successo disputate in piazza Santa Croce nell'arena del Calcio Storico.

Trofeo Marzocco sabato 17 Giugno. Il Trofeo Marzocco, come noto, è il tradizionale appuntamento con la gara tra gruppi di sbandieratori organizzata dai Bandierai degli Uffizi il 1° Maggio in piazza della Signoria. Quest’anno, in occasione del 50° anniversario del gruppo, abbiamo stabilito di disputarla eccezionalmente in piazza Santa Croce sul terreno del Calcio Storico, il 17 giugno.

Partita dell’Associazione 50 Minuti domenica 18 Giugno. La Partita dell'Associazione 50 Minuti è un appuntamento benefico ormai con una consolidata tradizione, e anche in passato si è tenuto nell’arena di piazza Santa Croce durante il Torneo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'inchiesta della Dda di Firenze ha portato anche a Livorno e a Napoli. Denaro riciclato per circa 13 milioni e mezzo di euro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Cronaca

Attualità