comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 18°28° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 07 luglio 2020
corriere tv
Le farmacie e il calo delle vendite delle mascherine: «Colpa anche del caldo»

Attualità lunedì 20 febbraio 2017 ore 17:30

Primo giorno in Comune per Concia e Del Re

Cecilia Del Re, Dario Nardella, Anna Paola Concia

Il sindaco di Firenze Dario Nardella dà il benvenuto alle due nuove componenti della giunta comunale: Anna Paola Concia e Cecilia Del Re



FIRENZE — Primo giorno in giunta per i due nuovi assessori in rosa della giunta Nardella, Anna Paola Concia e Cecilia Del Re. Il primo cittadino le ha presentate in consiglio Comunale, dopo la guerra che si era innescata tra l'opposizione e  il sindaco per la procedura seguita per la ridistribuzione delle deleghe dopo le dimissioni di Nicoletta Mantovani.

Comunque oggi i due nuovi assessori sono stati presentati ufficialmente, si sono separate due deleghe che fino a ieri sono state in carico a una sola persona, l'ormai ex assessore Nicoletta Mantovani. 

La delega alla cooperazione e alle relazioni internazionali e quella del turismo congressuale sono state affidate dal sindaco ad Anna Paola Concia, 53 anni, ex deputata Pd, impegnata da anni nella promozione dei diritti civili. Concia è dal 2015 nel cda di Firenze Fiera e al momento è consulente Itkam, la Camera di Commercio per la Germania, dove si occupa di business development e promozione delle aziende italiane all’estero. Sarà lei a occuparsi anche di fiere, congressi, marketing territoriale, attrazione di investimenti, turismo.

Cecilia Del Re, 35 anni, si è vista attribuire invece la delega allo sviluppo economico. Fiorentina, è stata fino a ora consigliera comunale e presidente della commissione affari generali e bilancio.

Altri cambiamenti riguardano l'assessore Giovanni Bettarini, che fino a oggi aveva le deleghe a turismo e sviluppo economico e che ora si occuperà invece di urbanistica, decentramento e ‘smart city’. A lui resterà invece la delega della Città metropolitana. Lorenzo Perra, oltre al mantenimento di bilancio, partecipate, statistica, innovazione e fondi europei, seguirà il ‘Patto per Firenze’.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca